CHAMPIONS LEAGUE MANCHESTER CITY – LIVERPOOL 1-2: finisce il match!

I Reds accedono alle semifinali dopo 10 anni

0
757
tabellino barcellona arsenal

Ecco la cronaca completa con il tabellino della vittoria del Liverpool all’Etihad Stadium contro il Manchester City. Dopo il 3-0 dell’andata i Reds si impongono anche nel ritorno di Champions League e accedono alle semifinali.

tabellino

PRIMO TEMPO: Partono alla grande i Citizens che vanno avanti dopo soli 2 minuti grazie a Gabriel Jesus. Il City mantiene il suo atteggiamento propositivo, mentre gli ospiti cercano piano piano di riorganizzare le idee. Per qualche minuto la squadra di Klopp riesce ad alleggerire la pressione, ma i Citizens attorno al 20°cominciano con un forcing indemoniato che costringe gli avversari a chiudersi nella propria area. La partita è comandata sempre dagli uomini di Guardiola, che non permettono al Liverpool di far arrivare palle comode ai suoi avanti.

Molto intensa la partita e alto il ritmo in campo. Mateu Lahoz ha il suo bel da fare per mantenere la disciplina in campo ed è costretto a tirare fuori il cartellino giallo diverse volte. Ci prova Bernardo, in ottima forma, ma guadagna solo un corner. Gli ultimi minuti sono ad altissima tensione: prima l’ex Monaco colpisce un clamoroso palo e poi la terna arbitrale prende un grosso abbaglio e annulla ingiustamente il 2-0 di Sane. Proprio all’ultimo secondo c’è anche la più grossa occasione per i Reds con Oxlade-Chamberlain che salta Ederson ma spedisce a lato da posizione defilata. Termina 1-0 un primo tempo molto combattuto e con un Guardiola furioso che viene espulso.

SECONDO TEMPO: Cerca ancora di partire forte il City, mentre il Liverpool continua a cambiare le posizioni dei propri attaccanti alla ricerca di qualche soluzione offensiva che latita ad arrivare. Ma alla squadra di Klopp basta un lampo e arriva al minuto 56 con il solito Momo Salah che apre e chiude una bellissima azione di contropiede con un pallonetto su Otamendi alla disperata. Gli uomini di Guardiola accusano il colpo e perdono sicurezza e velocità cominciando a concedere spazi invitanti agli avversari. Il catalano rompe gli induci e ordina dalla tribuna l’ingresso di Aguero sbilanciando totalmente in avanti la propria squadra.

Il Liverpool riesce nell’intento di abbassare il ritmo e la linea difensiva si muove molto bene mettendo spesso in fuorigioco Sane e compagni. Migliora anche la fase di gestione della squadra di Klopp, che approfitta di un City che appare stanco dopo 60 minuti ad altissimo ritmo. Ad approfittarne e chiudere il discorso qualificazione è Firmino che ruba palla a Otamendi e batte Ederson con un tocco da biliardo. Chiusa definitivamente a questo punto la qualificazione, con i Reds che tornano in semifinale di Champions dopo 10 anni. Al City non resta che cercare di vincere la Premier nel weekend contro il Tottenham.

Formazioni ufficiali

MANCHESTER CITY (3-2-4-1): Ederson, Walker, Otamendi, Laporte, Fernandinho, De Bruyne, Silva (c) (65′ Aguero), Sane, Sterling, Bernardo (73′ Gundogan), G Jesus . All: Guardiola

LIVERPOOL (4-3-3): Karius, Alexander-Arnold (81′ Clyne), Lovren, van Dijk, Robertson, Milner (c), Oxlade-Chamberlain, Wijnaldum, Mane, Firmino (81′ Klavan), Salah (88′ Ings). All: Klopp

Tabellino MANCHESTER CITY – LIVERPOOL 1-2

AMMONITI: 13′ Mane (L), 13′ Ederson (M), 28′ Alexander-Arnold (L), 29′ Bernardo (M), 34′ Firmino (L), 65′ van Dijk (L)

ESPULSI: 

MARCATORI: 2′ Gabriel Jesus (M), 56′ Salah (L), 77′ Firmino (L)

ARBITRO: Antonio Miguel Mateu Lahoz (Spagna)

STADIO : Etihad Stadium (Manchester)
2° Gol di Gabriel Jesus (M)

56° Gol di Salah (L)

77° Gol di Firmino (L)