CHAMPIONS LEAGUE – FORMAZIONI UFFICIALI LIVERPOOL-SPARTAK MOSCA: i titolari

0
166
tabellino barcellona arsenal

Sono state rese note pochi minuti fa le formazioni ufficiali di Liverpool-Spartak Mosca.

tabellino barcellona arsenal

Ultima giornata del Girone E di  Champions League, ancora tutto da decidere con Liverpool, Siviglia e Spartak Mosca in lotta per accedere agli Ottavi di Champions. Al momento i Reds sono in testa al girone con 9 punti, seguono gli spagnoli con 8 e quindi i russi con 6. Il Siviglia è atteso dalla facile trasferta in Slovenia, contro un Maribor ormai fuori da tutto, dunque il match di Anfield diventa fondamentale per i Reds. In Russia finì 1-1, con le reti di Fernando e Coutinho, per questo motivo i ragazzi di Klopp non possono permettersi passi falsi questa sera, una sconfitta, unita alla contemporanea vittoria del Siviglia, li relegherebbe in Europa League. Salah e co. sono determinati a prendersi questi ottavi di finale, sfumati dopo la clamorosa rimonta subita a Siviglia, e faranno sicuramente valere il maggior tasso tecnico rispetto alla formazione russa allenata da Massimo Carrera.

QUI LIVERPOOL: Fuori ancora Lallana e Matip, Klopp potrà comunque fare affidamento su tutti gli uomini cardine di questo ottimo momento di forma in Premier League. Vincere e passare il girone da primi sarebbe fondamentale, oltre che per il morale, anche per il prosieguo del cammino in Champions.

QUI SPARTAK MOSCA: Il tecnico italiano Massimo Carrera, dovrà fare a meno di Kombarov, Tigiev e Ananidze. I russi hanno disputato un’ottima Champions League e si sono complicati le cose facendosi sfuggire la vittoria in casa contro il Maribor negli ultimi istanti di partita. Riuscere a qualificarsi oggi ad Anfield Road sarebbe una vera e propria impresa.

Formazioni ufficiali Liverpool-Spartak Mosca

Liverpool: Kariust; Klavan, Lovren, Gomez, Moreno; Coutinho, Can, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane

Spartak Mosca: Salikhov; Eshchenko, Tasci, Bocchetti, Dzhikiia; Fernando; Promes, Glushakov, Zobnin, Adriano; Ze Luis

Andrea Pierantozzi

27 anni,laureato in Economia e laureando in Management dello Sport e delle Attività motorie. Credo in poche cose, Totti, Henry e Ronaldinho sono tra queste. Faccio parte di quelli che "Noi non supereremo mai questa fase"