CHAMPIONS LEAGUE – PAGELLE – MAN.UTD – SIVIGLIA 1-2: i voti dei protagonisti

0
842
tabellino barcellona arsenal

Ecco le pagelle della vittoria del Siviglia ai danni del Manchester United per 1-2 in questo ritorno degli ottavi di Champions League con la squadra di Montella che così accede ai quarti di finale. Partita molto equilibrata e alla fine l’ha decisa la velocità di gamba e di pensiero della squadra spagnola.

tabellino barcellona arsenal

PAGELLE MANCHESTER UNITED – SIVIGLIA 1-2: i Red Devils

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1) De Gea 5.5, Valencia 5 (Mata 6.5 77′), Smalling 5.5, Bailly 6, Young 5, Matic 4.5, Fellaini 5 (Pogba 5 60′), Lingard 6 (Martial s.v. 77′), Alexis 4, Rashford 5.5, Lukaku 6

LA SQUADRA – 5 – I Red Devils giocano con troppa paura e non premono mai il piede sull’acceleratore prima del doppio vantaggio Siviglia. Il possesso palla è lento e la squadra di Mourinho si fa prendere di infilata dalla velocità degli uomini di Montella.

IL MIGLIORE – MATA 6.5 – Entra dalla panchina e dà nuova linfa alla squadra confezionando parecchi assist che non vengono però sfruttati al meglio prima da Lukaku e poi da Rashford.

IL PEGGIORE – ALEXIS 4 – Mai in partita, assente ingiustificato di una gara decisiva della stagione dei Red Devils; corre quasi sempre a vuoto e non riesce quasi mai a superare il suo diretto avversario.

 

PAGELLE MANCHESTER UNITED – SIVIGLIA 1-2: gli spagnoli

SIVIGILIA (4-2-3-1) Rico 6.5, Mercado 6, Kjaer 6, Lenglet 6, Escudero 6, Banega 5.5, N’Zonzi 6.5, Sarabia 7, Vazquez 6.5 (Pizarro s.v. 88′), Correa 6.5 (Geis s.v. 89′), Muriel 5.5 (Ben Yedder 8 72′)

LA SQUADRA – 7.5 – Giocano senza nessun timore reverenziale all’Old Trafford, mettono in difficoltà i Red Devils con la loro velocità e con il loro possesso palla sempre ordinato ed equilibrato.

IL MIGLIORE – BEN YEDDER 8 – Entra e decide la sfida con una doppietta incredibile; i difensori della squadra inglese non riescono mai a fermarlo e si dimostra attaccante dalla grandi doti sotto la porta. Autentico mattatore della sfida.

IL PEGGIORE – BANEGA 5.5 – Si fa ammonire nel primo tempo e spesso non riesce a dare ordine alla sua squadra, meno brillante del suo compagno di reparto N’Zonzi.

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.