NEWS – L’ex Swansea Gomis sviene in campo: attimi di paura

0
172

Bafetimbi Gomis, attaccante del Galatasaray ed ex giocatore dello Swansea, sviene in campo durante il match di campionato contro il Kasimpasa. Il giocatore francese si rialza dopo alcuni attimi di paura.

E’ successo un’altra volta: Bafetimbi Gomis è svenuto in campo accasciandosi al suolo privo di sensi durante il match del suo Galatasaray contro il Kasimpasa.
Il tutto è successo dopo soltanto un quarto d’ora di gioco. Il 32enne francese si è prima inginocchiato e poi sdraiato sul prato in seguito ad un malore avuto durante un calcio d’angolo in favore del Galatasaray. I compagni di squadra, gli avversari e tutto il pubblico sono rimasti impietriti per alcuni secondi fino al momento dell’intervento dello staff medico della squadra turca.

Fortunatamente Gomis si è ripreso dopo alcuni minuti ed, addirittura, ha continuato a giocare concludendo la partita.
L’attaccante di origine senegalese, infatti, soffre di una sincope vasovagale, un disturbo che gli è stato diagnosticato qualche anno.
In poche parole si tratta di un calo improvviso della pressione sanguigna che provoca la perdita di coscienza e il fattore scatenante sarebbe lo stress emozionale, l’adrenalina. Questo tipo di disturbo non lascia danni permanenti o lesioni che non siano quelle riportate a causa della caduta provocata dallo svenimento.
A Gomis era già capitato di svenire in campo con la maglia dello Swansea.