Hail to Rafa, il 3-2 all’Everton è un capolavoro tattico

0
163

Buon pomeriggio lettori di PassionePremier.com ed eccoci con il solito appuntamento con il Magpies corner, con tutto quello che c’è da sapere sul Newcastle di Benitez.

CHE RIMONTA AL ST. JAMES’ PARK

Non possiamo che partire dall’incredibile vittoria dei bianconeri contro l’Everton nell’ultimo weekend: un 3-2 in rimonta, essenziale in termini di classifica e per il morale, per affrontare al meglio l’ultima fase decisiva della stagione. La partita contro i Toffees non si era messa per niente bene con la squadra di Benitez in svantaggio di due reti alla fine del primo tempo; nel secondo tempo però i Magpies hanno ribaltato la situazione con il gol di Rondòn e l’1-2 terribile di Ayoze Perez, che ha mandato in estasi il St. James’ Park. La vittoria contro la squadra di Liverpool è un capolavoro tattico di Rafa Benitez: l’uscita di Lascelles, non in perfette condizioni fisiche, l’ingresso di Dummett e il passaggio al 4-4-1-1 sono gli ingredienti di una ricetta tattica targata dall’ex tecnico del Liverpool. La vittoria contro la squadra di Marco Silva porta il Newcastle al tredicesimo posto, distante 6 punti dalla zona retrocessione, occupata attualmente dal Cardiff.


I MAGPIES AL VITALITY STADIUM

Nel prossimo impegno i bianconeri saranno impegnati al Vitality Stadium, casa del Bournemouth di Howe, reduce dalla vittoria per 2-0 contro il fanalino di coda della Premier League, l’Huddersfield. Nell’ultimo scontro tra queste due squadre, ovvero l’andata al St. James’ Park, il Newcastle ebbe la meglio con la doppietta di Rondòn.

 

INFORTUNATI E INDISPONIBILI

Oggi in conferenza il tecnico spagnolo ha parlato anche degli indisponibili per la partita contro le Cherries. Non saranno della partita Longstaff ed Elliott, mentre Benitez non correrà il rischio di schierare in campo Lascellesuscito malconcio dal primo tempo contro l’Everton. Invece torna a disposizione Ciaran Clark, mentre Shelvey Fernandez hanno ottime possibilità di giocare dal 1′, dopo un lungo stop.

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.