I 10 allenatori più fashion della Premier League

0
94

Se pensiamo alla Premier League in queste ultime stagioni, ci vediamo probabilmente il manifesto del calcio più bello e spettacolare di tutto il mondo. Il concetto di bellezza applicato alla qualità ed alle idee degli allenatori messe in campo, può essere però esteso anche allo stile stesso dei tecnici attualmente protagonisti sulle panchine della prima divisione inglese.

A questo proposito, Starsport ha stilato una curiosissima classifica con i 10 allenatori più fashion della Premier League.

Al decimo posto troviamo Sean Dyche, tecnico del Burnley, il quale a differenza di molti altri allenatori si presenta spesso con gli abiti eleganti del club e, di tanto in tanto, con un soprabito scuro.

Segue Ole Gunnar Solskjaer, purtroppo per lui anche in questa classifica in una posizione non soddisfacente. Spesso in abito elegante, l’allenatore norvegese del Manchester United rovina il suo outfit con un cappotto sportivo del club.

Ottava posizione per Ralph Hasenhuttl del Southampton. A differenza di Solskjaer si presenta in campo in tuta, ma nonostante la coerenza nel vestire rispetto al collega, i risultati non sono poi così redditizi.

Giunge così il momento di Jurgen Klopp, probabilmente il capo banda degli allenatori in tuta. Una scelta dovuta alle sue ripetute corse in panchina ed alle sue esultanze folli che quasi gli impongono un abito comodo.

Fuori dalla top five, Frank Lampard, tornato al Chelsea ad inizio stagione nelle vesti di allenatore. A tal proposito, se era partito benissimo con un abito molto elegante, alla fine la tuta ha avuto la meglio anche sull’ex centrocampista Blues.

Al quinto posto Daniel Farke del Norwich. In questo caso ci troviamo dinnanzi ad un allenatore che predilige le tonalità più scure. Spesso in panchina con maglioncino e camicia nera, coperto da un elegante cappotto invernale.

Altro tecnico che predilige il nero è Mauricio Pochettino. Se la sua squadra non è partita come gli scorsi anni, lo stesso non si può dire della sua consueta eleganza. Quarta posizione più che meritata.

Eccoci finalmente sul podio con il nome di Marco Silva dell’Everton. Il portoghese non ha delle preferenze fisse, che sia in camicia, in abito nero, con un soprabito o in tutta, l’allenatore rende sempre al massimo.

Sarà anche la presenza della barba che si sposa perfettamente con la scelta degli abiti, ma l’eleganza quasi italiana di Quique Sanchez Flores del Watford posiziona il tecnico al secondo posto.

La prima posizione non poteva che essere ricoperta da Pep Guardiola. Oltre a ritrovarsi costantemente nelle prime posizioni della Premier, anche qui domina sugli altri colleghi. La semplicità di uno stile casual, fa del catalano l’allenatore più fashion del campionato inglese.