ITALIANS IN UK- Non brillano i nostri connazionali

0
232

Italians in UK: come si saranno comportati i nostri connazionali? Torna la rubrica che vi accompagna a scoprire le prestazioni di giocatori e allenatori italiani impegnati in terra d’Albione.
Chi si sarà meritato il titolo di “connazionale di giornata”?

PREMIER LEAGUE

Antonio Conte (Chelsea): Lo 0-0 casalingo con l’Arsenal, non può certo soddisfarlo: le squadre di Manchester sembrano viaggiare ad un ritmo doppio rispetto ai Blues. Serve una scossa, e chi meglio di lui può darla?

Matteo Darmian (Man. UTD): In panchina nel 4-0 rifilato dallo United all’Everton.

Angelo Ogbonna (West Ham): Seconda panchina consecutiva, secondo clean sheet consecutivo per il West Ham: a pensar male si fa peccato, però…

Manolo Gabbiadini (Southampton): I Saints vincono in casa del derelitto Palace, lui entra solo al 90′ per sostituire Shane Long: momento decisamente poco felice per Manolo.

Stefano Okaka (Watford): Non partecipa al tracollo (0-6) del Watford contro il City: ennesimo sabato da “escluso” di lusso.

Davide Zappacosta (Chelsea): Dopo il Super-gol (cross sbagliato) in Champions, Conte non lo schiera nel pareggio senza reti con l’Arsenal.

CHAMPIONSHIP

Eros Pisano (Bristol City): Ancora infortunato, ma i suoi compagni riescono a cavarsela bene, con 7 punti in 3 partite.

Vito Mannone (Reading): Il Reading pareggia (1-1) con il Brentford, con il portiere italiano ancora una volta titolare.

Fernando Forestieri (Shef. Wed.): Operato al ginocchio dopo l’ennesimo infortunio, starà fuori per buona parte della stagione: auguri! Assegniamo a Fernando il premo di Connazionale di giornata, sperando possa presto tornare a calcare i campi della Championship.