Kompany lancia il movimento Tackle4MCR per aiutare i senzatetto

0
91
Kompany

Vincent Kompany non sta vivendo una buona stagione dal punto di vista dal rendimento, con molti infortuni che lo attanagliano ormai da tempo. Più che per le giocate in campo il difensore belga si è contraddistinto per le sue azioni benefiche per i senzatetto di Manchester: infatti, in collaborazione con il sindaco Andy Burnham, è stato lanciato il movimento Tackle4MCR per risolvere un problema sempre più dilagante nella città inglese.

“Ho ricevuto molto da Manchester, una carriera ai massimi livelli, un sostegno incondizionato da parte dei tifosi, una bella famiglia e tante altre cose per cui essere grato. Negli ultimi 10 anni ho avuto la fortuna di assistere e di far parte del Manchester City come marchio e come club, parallelamente all’ascesa di un’intera regione. Tuttavia, con questa crescita è arrivato un lato negativo molto visibile. Sempre più persone vengono escluse dai benefici di questo rapido sviluppo, spesso non lasciando loro altra scelta che finire in strada. Per questo motivo io e il sindaco Burnham abbiamo lanciato Tackle4MCR, un movimento che si finanzia da solo e che può avere successo se tutti recitano una parte” ha detto il difensore belga del Manchester City.

Kompany ha raccolto 216.000 sterline nella cena di presentazione di martedì, alla quale Gary Lineker ha partecipato acquistando una delle magliette del difensore belga per 13000 sterline a scopo benefico. Un gesto, quello di Kompany, che conferma il legame indissolubile tra il belga e la città e il club di Manchester, un legame che dura ormai dal 2008 e che, probabilmente, a fine stagione si scioglierà per uno dei simboli della storia recente dei Citizens.

 

 

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.