La necessità è quella di fare punti contro i Seagulls

0
123

Dopo l’inevitabile sconfitta contro il Liverpool, il Newcastle si prepara ad una sfida fondamentale in chiave salvezza contro il Brightonper Bruce arrivano buone notizie anche dall’infermeria, con due rientri fondamentali per i bianconeri. Questo e molto altro nel solito appuntamento con il Magpies corner.

 

I MAGPIES SCHIACCIATI DAL LIVERPOOL 

La vittoria dei Reds era abbastanza scontata e nessuno, onestamente, si aspettava un esito diverso. Nonostante la sconfitta per 3-1 contro i campioni d’Europa, è da evidenziare la grande prestazione di Jetro Willems, autore di un grande gol; i bianconeri hanno giocato per 20 minuti quasi alla pari, salvo poi crollare sotto i colpi dell’attacco rosso.

 

AL ST. JAMES’ PARK ARRIVANO I SEAGULLS

Sfida fondamentale in chiave salvezza per la squadra di Bruce che, domani alle 18:30, affronterà il Brighton. I Magpies cercano assolutamente i 3 punti, dopo la mezza occasione persa contro il Watford in casa; il tecnico dei bianconeri ha parlato del match in conferenza stampa: “Il Brighton ha cambiato totalmente la sua filosofia e il suo stile di gioco con il nuovo manager; probabilmente sono in una fase di transizione. Hanno avuto uno splendido inizio quando hanno vinto 3-0 in trasferta; sono un’ottima squadra, hanno dei buoni giocatori. Non abbiamo avuto un inizio difficile ma abbiamo raccolto qualche punto. Quelle che abbiamo ora sono partite fondamentali, contro squadra che pensiamo siano del nostro livello”. 

BUONE NUOVE DALL’INFERMERIA

Arrivano ottime notizie dall’infermeria dai bianconeri: infatti, come dichiarato dallo stesso Bruce, saranno della partita Carroll e Saint-Maximin, i quali dovrebbero partire comunque dalla panchina. Parole di grande stima per il gigante inglese da parte del tecnico inglese: “Sappiamo tutti che se Andy sta bene è un attaccante meraviglioso; sicuramente del suo tipo non credo ci siano stati attaccanti migliori negli ultimi 8-10 anni quando ha giocato. Un Carroll in forma sarà un grande attaccante per noi”. Nulla da fare invece per Longstaff Lejeuene, mentre manca pochissimo per rivedere in campo Yedlin, che già in questa settimana si è allenato con il resto dei compagni.

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.