Le tre cose che abbiamo imparato da Inghilterra 4-0 Bulgaria

Gli inglesi come da pronostico vincono facilmente contro la Bulgaria; Harry Kane mattatore del match

0
168

Buonasera e benvenuti al match di qualificazione delle 18:00 valido per la qualificazione a Euro2020. Al Wembley Stadium l’Inghilterra di Southgate affronterà la Bulgaria, in un match che sulla carta vede favoriti gli inglesi primi in classifica nel Gruppo A, contro una Bulgaria che non ha mai vinto e che ha collezionato solo pareggi o sconfitte.

L’Inghilterra, come da pronostico, fa la partita e si riversa continuamente nella metà campo avversaria. Al 20’ Harry Kane trova il vantaggio ma l’arbitro Guida ferma tutto per la posizione di fuorigioco dell’attaccante inglese. Passano pochi minuti e l’Inghilterra passa in vantaggio. Pasticcio della difesa bulgara con il portiere Ivanov che serve involontariamente Sterling nel tentativo di uscire dal pressing inglese, l’attaccante del City passa la palla a Harry Kane che davanti alla porta non sbaglia e porta in vantaggio i Three Lions. La Bulgaria reagisce e va vicina al pareggio con Ivanov, splendido colpo di testa che trova preparato Pickford che respinge i sogni di gloria dei tifosi bulgari. Sul finale di tempo l’Inghilterra vicina al gol prima con Barkley poi con Kane ma la prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di 1-0.

https://twitter.com/England/status/1170381717565317120

 

Inizia il secondo tempo con la Bulgaria più in palla, lo dimostra la chiara occasione da gol per Wanderson che calcia in diagonale ma trova ancora una volta prontissimo Pickford che si supera ancora una volta. Cambio di fronte e arriva il calcio di rigore per gli inglesi. Rashford entra in area, se la porta sul destro ma Bodurov arriva in ritardo e lo falcia, l’arbitro Guida assegna il calcio di rigore. Dal dischetto va Harry Kane che non sbaglia e segna il gol numero 24 con la Nazionale Inglese, 2-0 per l’Inghilterra che chiude la partita. La squadra di Southgate amministra la partita ed è in pieno controllo del campo, i bulgari assenti dopo il gol del raddoppio. Arriva al 55’ il terzo gol degli inglesi. Rashford si inserisce centralmente, allarga per Kane che mette in area di sinistro ed è perfetto l’inserimento di Raheem Sterling che sotto porta non sbaglia, l’Inghilterra dilaga. Ancora un calcio di rigore per gli inglesi al minuto 73. Kane sta per calciare ma viene atterrato da Dimitrov, nessun dubbio e calcio di rigore che lo stesso Kane realizza. Meraviglioso l’attaccante delTottenham oggi assoluto protagonista con una tripletta e un assist, 4-0 per l’Inghilterra. Nel finale l’Inghilterra gestisce il vantaggio e va vicino al gol del 5-0 con Rashford, ma è bravo il portiere bulgaro. L’Inghilterra vince ed è prima a punteggio pieno nel suo gruppo, la Bulgaria sprofonda sempre più in solitaria all’ultimo posto con soli 2 punti.

https://twitter.com/England/status/1170393450996482050

FORMAZIONI

INGHILTERRA (4-3-1-2): Pickford, Trippier, Keane, Maguire, Rose; Barkley, Rice, Henderson; Sterling, Rashford, Kane. All. Southgate

BULGARIA (4-1-4-1): Ivanov, Popov, Bodurov, Bozhikov, Nedyalkov; Sarmov, Ivanov, Popov, Malinov, Wanderson; Marcelinho. All. Balakov

 

MARCATORI: 24’, 50 e 71’ (r) Kane, 55′ Sterling (ING)

 

IL MIGLIORE: Harry Kane

IL PEGGIORE: Bodurov

Le tre cose che abbiamo imparato da questa partita

  • Meravigliosa la partita di Kane che trascina la sua squadra, si muove, fa salire i suoi e oggi presente in tutti i gol del match.
  • Menzione d’onore per Pickford. Il portiere dell’Everton viene impegnato in pochissime occasioni ma sono azioni pericolose degli avversari in cui l’inglese si fa sempre trovare pronto, i suoi interventi hanno impedito i gol avversari nei momenti decisivi del match.
  • Bulgaria che si è resa pericolosa solo in poche occasioni, la squadra più debole del gruppo A insieme al Montenegro, lo dimostrano i soli 2 punti conquistati in 5 partite.