Le tre cose che abbiamo imparato da Norwich-Chelsea 2-3

0
188
tabellino tottenham southampton

Prima vittoria per il Chelsea di Frank Lampard che, al termine di una partita meravigliosa, ha la meglio sull’ottimo Norwich per 3-2: risultato pirotecnico, partita giocata da ambo le parti con una mentalità offensiva, un vero e proprio match di Premier League. 

Ad aprire le danze ci pensa Tammy Abraham, servito perfettamente da Emerson Palmieri, al termine di un’ottima azione corale dei Blues; arriva subito il pareggio dei Canaries con Cantwell ma, 10 minuti dopo, arriva il gol dell’uomo del momento in casa Chelsea, Mason Mount, a quota 2 gol in Premier. Il primo tempo non si chiude qui: al 30′ arriva il gol di Pukki che, dopo la tripletta contro il Newcastle, mette a segno il suo quinto gol in 3 partite; le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 2-2. Il secondo tempo si apre sugli stessi ritmi del primo tempo e al 69′ segna ancora Abraham che, dopo l’errore ai rigori ad Istanbul, si prende la sua personale rivincita. Sfortunati i gialloverdi che al 71′ colpiscono la traversa con Godfrey. Si chiude così una partita fantastica tra due squadre che, siamo sicuri, ci faranno divertire in questa stagione.

NORWICH-CHELSEA 2-3 (Abraham 3′, 69′, Cantwell 6′, Mount 17′, Pukki 30′)

 

FORMAZIONI

NORWICH (4-2-3-1) – Krul; Aarons, Hanley, Godfrey, Lewis; Leitner, Trybull; Buendia, Stiepermann, Cantwell; Pukki.

CHELSEA (4-3-3) – Kepa; Emerson, Zouma, Christensen, Azpilicueta; Barkley, Jorginho, Kovacic; Mount, Abraham, Pulisic.

 

IL MIGLIORE – ABRAHAM, l’attaccante inglese veniva da un periodo difficilissimo dopo l’errore dal dischetto nella supercoppa europea; oggi Abraham è decisivo per la vittoria dei Blues, due gol di ottima fattura, ottimi movimenti anche per far salire la squadra.

IL PEGGIORE- KEPA, errore evidente sul gol di Pukki per il portiere spagnolo che, nel complesso, è apparso oggi sempre incerto anche negli interventi più semplici.

 

3 COSE CHE ABBIAMO IMPARATO DA NORWICH-CHELSEA

  • La squadra di Lampard dimostra ancora una volta il suo grande potenziale offensivo; i giovani terribili dei Blues stanno facendo ottime cose.
  • Da registrare, invece, la tenuta difensiva della compagine londinese: 7 gol subiti in 3 giornate sono decisamente troppi.
  • Il Norwich esprime un grande calcio, con idee chiare e linee di gioco ben studiate. Ci divertiremo molto a vedere i Canaries in questa stagione.

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.