LIVERPOOL – Lovren accusa Lukaku per il calcio in faccia subito Sabato

Dejan Lovren ha parlato alla vigilia del match che vedrà il Liverpool impegnato in Champions League a Maribor. Il centrale di Klopp è tornato sull’episodio che ha coinvolto lui e Romelu Lukaku Sabato pomeriggio.

Infatti, nel corso del match sentitissimo con i Red Devils, Lukaku ha colpito il croato con un calcio in faccia. Il tutto avvenuto mentre Lovren era a terra. L’arbitro ha visto e ha valutato come involontario lo scontro, ma il difensore del Liverpool la vede diversamente. In conferenza stampa ha infatti dichiarato: “Secondo me lo ha fatto apposta. Ero li in terra sotto di lui. Poteva benissimo spostarsi, ma ha deciso di trascinare il piede e colpirmi. Mi è sembrata una mossa scorretta, ma d’altra parte, l’ho visto molto nervoso per tutta la partita“.

Lovren, autore finalmente di una buona prova insieme ai suoi compagni di reparto ha poi aggiunto: “Il coach ha dichiarato che secondo lui andava espulso? Io non lo so, non sta a me valutare. Sono solo un po’contrariato, ma fa parte del gioco del calcio, per cui è acqua passata“.