Ma è vero che Guardiola andrà alla Juventus?

Negli ultimi giorni il nome di Pep è stato accostato ai Campioni d'Italia, sia per i media italiani che per i bookmakers è cosa fatta

0
167

Diventa sempre più rovente la situazione sull’asse Torino-Manchester. Almeno secondo i media. Dal giorno in cui è stato annunciato che Max Allegri abbandonerà il timone della Juventus dopo cinque anni di successi, il nome principale che i tifosi, ma anche la dirigenza, sognano è quello di uno che la vittoria ce l’ha nel sangue: Josep Guardiola.

Negli ultimi giorni numerose testate italiane hanno accostato il nome del tecnico del Manchester City su quello della Juventus, di un incontro avvenuto a Milano e che è stata addirittura definita la data della firma del contratto, si parla di 24 milioni di euro a stagione, e della presentazione, contratto. Queste voci hanno colpito non solo i tifosi di entrambe le squadre, entrambe ovviamente con sentimenti contrastanti, ma anche i bookmakers. SISAL quando ha aperto le quote riguardanti il nuovo allenatore dei bianconeri, aveva quotato a 9,00 l’allenatore spagnolo, dando per favorito Sarri insieme a Simone Inzaghi, vista anche la fattibilità economica. Ma questi rumors hanno fatto crollare la quota addirittura a 1,50 facendo capire che anche il sito da per certo il passaggio di Guardiola alla Juventus.

https://www.instagram.com/p/BxXzfDtAYuA/

Queste voci sono arrivate a Manchester, e hanno creato non poco fastidio alla dirigenza dei Citizens. Anche perché Guardiola è legato contrattualmente ai campioni di Inghilterra per altri due anni, e l’obiettivo principale per la nuova stagione è la Champions League dopo il ‘treble’ di quest’anno. A smentire queste voci, o almeno ci ha provato, è Alberto Galassi, componente del consiglio di amministrazione del Manchester City. Vi riportiamo di seguito le sue parole: “Pep è il nostro allenatore. Guardiola alla Juventus è una falsità. Non vuole lasciare il Manchester City”.

Le notizie che sono state diffuse in Italia sono state lanciate da Radio Sportiva, un talk radio toscano interregionale che ha acquisito notorietà grazie al lancio della notizia che davano per certa la firma di guardiola con la Juventus. Oggi è arrivata anche la conferma dell’AGI, e sono bastati pochissimi minuti per mandare in tilt i social. Questa smentita però risulta “debole” se così possiamo definirla. Molti tifosi si sarebbero aspettati un comunicato sul sito ufficiale, giusto per riportare la calma e spegnere qualsiasi voce. La Juventus, dopo l’acquisto di CR7 l’anno scorso, può davvero intimorire il mercato e le concorrenti, ma se queste voci sono solamente rumors alimentati dai social, perché affidare la risposta ad un componente del CDA? Galassi, inoltre, ha anche smentito la presenza di Guardiola qualche giorno fa a Milano, infatti, ha annunciato che anche questa notizia è falsa e che il tecnico spagnolo in realtà fosse ad Abu Dhabi. Questo può significare che qualcosa bolle in pentola? Non si sa, fatto sta che la Juve nel corso degli ultimi anni ha fatto capire che è una società concreta, ma è anche vero che in via ufficiale non è stato ne confermato ne smentito nulla.