MANCHESTER CITY – Guardiola non ci sta: “Il 2-0 di Sané era regolare”

0
390

Pep Guardiola e il suo Manchester City ieri sera hanno detto addio alla Champions League per questa stagione dopo essere stati eliminati dal Liverpool (all’andata 3-0 e al ritorno 1-2). Il tecnico spagnolo inoltre è stato espulso dall’arbitro alla fine del primo tempo per eccessive proteste su un gol annullato ingiustamente dal guardalinee di Leroy Sané, che avrebbe portato i Citizens sul 2-0. Queste le parole dell’ex Barcellona: “Ho solo detto all’arbitro che era gol buono, quello di Sané. E per questo mi ha espulso. Sarebbe stato differente se fossimo andati 2-0. E’ diverso se il gol di Salah ad Anfield è in fuorigioco. E’ diverso se il gol di Gabriel Jesus all’andata è in fuorigioco. In questa competizione le squadre sono così vicine che il peso delle decisioni arbitrali è così importante. Ci riproveremo l’anno prossimo. Congratulazioni al Liverpool, spero che rappresentino bene il calcio inglese in semifinale”.