Notte brava a Londra

Dalla vittoria col Brighton al polverone alzato dal 'Mirror' ripercorriamo la settimana del Chelsea

0
280

Benvenuti nel Blues Corner, editoriale che ripercorre la settimana appena trascorsa del Chelsea.

OTTIMA PRESTAZIONE

Turno infrasettimanale mercoledì per gli uomini di Sarri che affrontavano il Brighton, visibilmente fuori partita e già con la testa alla semifinale di FA Cup contro il Manchester City. Partita semplice per i Blues che vincono 3-0 con i gol di Giroud, dopo le sue ultime dichiarazioni in cui era intenzionato a lasciare il Chelsea, il francese ha cercato di sfruttare a pieno la maglia da titolare e c’è riuscito. Di Hazard e Loftus-Cheek gli altri gol, in una partita che ha riportato un clima di serenità all’interno dell’ambiente…durato però solamente due giorni.

Lunedì a Stamford Bridge arriverà il West Ham per continuare la corsa verso un posto in Champions League.

NOTTE BRAVA A LONDRA

Poche ore fa sono circolate alcune foto rilasciate dal ‘Mirror’ in cui DrinkwaterBarkleyCahill e Loftus-Cheek sono stati visti uscire da un night club a Londra. Una situazione non ideale per nessun allenatore, anche perché le foto hanno subito scatenato molte polemiche. Nelle foto, infatti, è possibile notare che Barkley e Cahill escono per primi e mantengono un atteggiamento composto, diverso invece è ciò che si vede in Drinkwater e Loftus-Cheek visibilmente “euforici” e con qualche bicchiere di troppo alle spalle. Sarri adesso dovrà affrontare un’altra grana, l’ennesima in questa tormentata stagione a Londra, e probabilmente arriveranno delle sanzioni.

CONFERENZA STAMPA DEL VENERDì

Incalzato dalle domande dei giornalisti, Maurizio Sarri ha parlato della vicenda Higuain. Il tecnico italiano ha difeso l’attaccante argentino dicendo:”Se vorrei che restasse? Sì, ma dipende dal club, dipende dalla Juventus, non è chiara la situazione al momento.” facendo anche riferimento al blocco di mercato imposto dalla FIFA. 

Su Higuain ha aggiunto:”I primi mesi in Premier League non sono facili, anche Suarez ha avuto problemi nella sua prima stagione a Liverpool, segnò solo 4 gol. Ma nella seconda furono 24, questo dimostra che non è facile per un attaccante fare subito bene in Inghilterra. Ma Gonzalo ha tempo per crescere”.