PAGELLE BRIGHTON – ARSENAL 2-1: i voti dei protagonisti

0
548
pagelle

Ecco le pagelle del match tra Brighton e Arsenal valido per 29a giornata di Premier League, che si è concluso con il risultato di 2-1 a favore dei padroni di casa. Continua la crisi nera dei Gunners che sono arrivati a 4 sconfitte nelle ultime 5 giornate di Premier; i Seagulls invece continuano il loro ottimo periodo di forma e ora la salvezza è un obiettivo alla portata degli uomini di Hughton.

pagelle

PAGELLE BRIGHTON – ARSENAL 2-1: i Seagulls

BRIGHTON (4-4-1-1) Ryan 6.5, Schelotto 5.5 (Saltor 6 69′), Duffy 6.5, Dunk 7, Bong 6, Knockaert 6.5 (March s.v. 77′), Stephens 6.5, Propper 6, Izquierdo 7, Gross 7.5 (Kayal s.v. 87′), Murray 7.5

LA SQUADRA – 7 – Grandissima partita dei Seagulls dal punto di vista tattico ma anche dal punto di vista dell’intensità; squadra sempre ordinata in campo che concede poco ai Gunners e sempre molto veloce a ripartire in contropiede.

IL PEGGIORE – SCHELOTTO 5.5 – Spinge poco l’italo-argentino e non sempre è irreprensibile dal punto di vista difensivo.

IL MIGLIORE – GROSS 7.5  – Fantasia e tecnica al servizio dei compagni, sempre nel vivo dell’azione. Dal suo corner nasce il gol di Dunk ed è protagonista anche nel secondo gol con l’assist splendido per Murray.

 

PAGELLE BRIGHTON – ARSENAL 2-1: i Gunners

ARSENAL (4-2-3-1) Cech 4.5, Chambers 5 (Nketiah s.v. 83′), Mustafi 5.5, Koscielny 5, Kolasinac 5.5, Xhaka 6, Wilshere 5, Mkhitaryan 5.5 (Bellerin s.v. 83′), Ozil 6, Iwobi 5 (Welbeck s.v. 74′), Aubameyang 6.5

LA SQUADRA – 5 – L’Arsenal fa poco e niente in questa partita contro una squadra tecnicamente inferiore; squadra imbrigliata dall’ottimo pressing dei padroni di casa e le uniche azioni pericolose nascono da azioni dei singoli.

IL PEGGIORE – CECH 4.5 – Sbaglia sul primo gol e concede a Dunk un pallone da spingere solo in rete e anche sul secondo gol non è del tutto irreprensibile perchè il colpo di testa di Murray era abbastanza centrale anche se potente.

IL MIGLIORE – AUBAMEYANG 6.5 – L’unico dei Gunners a provarci davvero, prova sempre a duettare con i suoi compagni e cerca di farsi vedere il più possibile nella gabbia difensiva del Brighton. Gol da punta vera sul tiro di Xhaka.

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.