PAGELLE INGHILTERRA – BRASILE 0-0 : i voti dei protagonisti

0
15
Inghilterra-Euro2016

Ecco a voi le nostre personali pagelle dell’amichevole tra InghilterraBrasile. Partita conclusa con il punteggio di 0-0 a Wembley.

pagelle real madrid-manchester united 2-1

PAGELLE INGHILTERRA – BRASILE 0-0 : i Three Lions:

INGHILTERRA (3-5-2): Hart 6,5, Walker 6, Bertrand 6,5 (80′ Young 6), Gomez 7,5, Stones 7, Maguire 6,5, Livermore 6 (89′ Rose s.v.), Dier 5, Loftus-Cheek 6 (34′ Lingaard 6), Rashford 6,5 (74′ Abraham 6), Vardy 5,5 (74′ Solanke 6,5). All: Southgate

LA SQUADRA – 7. Southgate manda in campo una formazione sperimentale. I suoi ragazzi non deludono. Grande ordine e compattezza riescono a imbrigliare uno degli attacchi più forti del mondo. Poco in avanti, ma la base è solida e ci si può lavorare. Non dimentichiamo che stasera mancavano Alli e Kane. MATURI.

IL MIGLIORE – Gomez 7,5. Il giocatore del Liverpool fa il suo esordio da titolare in nazionale e davanti a lui c’è un certo Neymar. Grande concentrazione per il giovane del Liverpool, che non concede nulla agli avversari e lo fa con una naturalezza disarmante. PERFETTO.

IL PEGGIORE – Dier 5. Il centrocampista del Tottenham, oggi capitano, sembra spaesato. E’il meno lucido dei suoi e sbaglia troppi palloni. Proprio lui che dovrebbe essere il regista della squadra. APPANNATO.

PAGELLE INGHILTERRA – BRASILE 0-0 : la Selecao:

BRASILE (4-3-3): Alisson 6,5, Dani Alves 6, Marquinos 6, Miranda 6,5, Marcelo 5,5, Paulinho 6,5, Casemiro 6,5, Augusto 6,5 (67′ Fernandinho 6,5), Coutinho 5,5 (67′ Willian 5,5), Gabriel Jesus 5,5 (74′ Firmino 5,5), Neymar 6,5. All: Tite

LA SQUADRA – 6,5. Tite era curioso di affrontare per la prima volta una squadra europea. Avrà notato di certo la differenza. Scardinare una difesa come quella inglese di sti tempi è compito arduo anche per chi dispone di un attacco atomico. I suoi impongono il gioco e stazionano quasi tutti i 90 minuti nella metà campo avversaria, ma creano troppo poco. IMBRIGLIATI.

IL MIGLIORE – Neymar 6,5. A volte esagera un po’, ma è nella sua indole. Ciò che balza agli occhi è come sia un giocatore assolutamente in grado di illuminare la serata ogni volta che ha la palla tra i piedi. Ad onor del vero è giusto dire che la sua mira stasera è totalmente rivedibile, ma è l’unico che inventa. IMPRESCINDIBILE.

IL PEGGIORE – Coutinho 5,5. Il “piccolo mago” questa sera non riesce a brillare. Come spesso gli capita dopo un infortunio, in nazionale si ristabilisce e riesce a giocare, ma le tre settimane di stop si fanno sentire. Non gli riescono le giocate che lo hanno reso uno dei giocatori più desiderati. Soffre il cambio di fascia rispetto a come gioca nel suo club e fisicamente è un po’indietro. IMPALPABILE.