Premier League, chapter 2: vittorie per Liverpool e Arsenal, si ferma la corazzata di Pep

0
193
tabellino tottenham southampton

In questo weekend è andata in scena la seconda giornata della massima divisione inglese, la quale si concluderà con il Monday Night tra Wolves Manchester United: in attesa di quello che accadrà al Molineux, vediamo come se la sono cavata le altre 18 squadre, nel solito appuntamento con il nostro recap.

LIVERPOOL E ARSENAL A PUNTEGGIO PIENO, SI FERMA GUARDIOLA

Alle 13:30 di sabato l’Arsenal ha avuto la meglio per 2-1 sul Burnley, avversario sempre spigoloso e mai domo: decide il match il solito Aubameyang, dopo le reti iniziali di Lacazette Barnes. Dopo la serata gloriosa di Istanbul arriva un’altra vittoria per il Liverpool, vittorioso per 2-1 sul campo del Southampton: i Saints giocano un ottimo primo tempo ma vanno sotto con il grandissimo gol di Mane; nel secondo tempo arriva il raddoppio di Bobby Firmino e il gol dell’ex Danny Ings, bravissimo a sfruttare una papera clamorosa di Adrian.

Si ferma, invece, la corazzata di Pep Guardiola che pareggia per 2-2 contro il Tottenham, al termine di una partita dominata dal Manchester City: un dominio totale per i Citizens che, inoltre, si vedono annullare, ingiustamente a mio parere, un gol di Gabriel Jesus e negare un calcio di rigore solare. Prestazione mostruosa di De Bruyne, artefice di 2 assist per i gol di Sterling Aguero; gli Spurs rimontano due volte rispettivamente con Lamela e Lucas Moura.

 

LE ALTRE PARTITE DEL SABATO

Un’altra sconfitta per l’Aston Villa che stavolta perde nella mura amiche contro il Bournemouth per 2-1: la squadra di Smith non riesce ancora a carburare, nonostante i numerosi acquisti della sessione di mercato. Seconda sconfitta consecutiva anche per il Newcastle, schiacciato per 3-1 dal Norwich: eroe del giorno è sicuramente Pukki, autore di una fantastica tripletta e quota 4 gol in 2 partite; crisi profonda per i Magpies che, nel prossimo turno, si troveranno davanti un altro ostacolo difficile, il Tottenham.

Pareggio per 1-1 tra Brighton West Ham, che permette ai Seagulls di salire a 4 punti e agli Hammers di ottenere i primi 3 punti in questa stagione. Infine, vince anche l’ambizioso Everton di Marco Silva: finisce 1-0 la partita casalinga contro il Watford, grazie al gol di Bernard; 4 punti per la squadra di Liverpool, possibile outsider di questa stagione.

 

PRIMO PUNTO PER FRANK LAMPARD, DELIRIO SHEFFIELD

Ieri è stata la giornata del ritorno di Super Frank allo Stamford Bridge con nuove vesti, quelle da manager dei Blues. Grande festa prima del fischio d’inizio, molto meno al termine della gara contro il Leicester, conclusasi 1-1: la compagine londinese gioca un grande tempo, andando in vantaggio con il gol di Mount e avendo almeno 2 occasioni per il raddoppio; nel secondo tempo è un dominio delle Foxes che pareggiano grazie al gol di Ndidi e vanno vicinissime ai 3 punti con Vardy.

Alle 15 andava in scena la prima partita in casa, il meraviglioso Bramall Lane, dopo tanti anni di assenza dalla Premier League per le Blades. Partita giocata alla grande dai padroni di casa,  che porta alla vittoria per 1-0 grazie al gol di Lundstram.

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.