Può essere il mese della svolta

Dopo la sosta delle Nazionali, si ritorna in campo nel tentativo di riacciuffare il Liverpool sempre più in vetta solitaria

0
101

Buonasera e benvenuti nel nuovo appuntamento del Citizens Corner, l’unico appuntamento in cui il tema principale è il Manchester City e tutto ciò attorno a essa.

SCONFITTA BRUCIANTE

Prima della sosta, il Manchester City ha affrontato il Wolverhampton, un match ostico ma che sicuramente era alla portata degli uomini di Pep Guardiola. Nonostante il controllo del campo e per gran parte del match, i Citizens hanno clamorosamente perso in casa. Nel finale una doppietta di Adama Traorè ha steso non solo i giocatori, ma anche i tifosi presenti li all’Etihad. Una sconfitta inaspettata e che potrebbe pesare nel corso della stagione anche se la fine del campionato è ancora molto lontano. La vetta dista ben otto punti con il Liverpool che in questo inizio di stagione sembra veramente imprendibile, ancora a punteggio pieno la squadra di Jurgen Klopp. Non si può criticare del tutto il match di domenica acorsa, la squadra ha corso e fatto il suo gioco, anche se ha concesso qualche occasione di troppo agli avversari che solo nel finale sono stati bravi a sfruttare le occasioni concesse dalla difesa in cui pesano tantissimo le assenze di Stones e Laporte. Altra nota stonata è la prestazione di Joao Cancelo che sta deludendo tantissimo e sembra infatti che la dirigenza voglia muoversi a gennaio per un terzino che sia in grado di adattarsi meglio al gioco di Guardiola.

TOUR DE FORCE IN ARRIVO

Il prossimo mese dei Citizens è veramente molto impegnativo. Si inizia sabato alle 18:30 con il match contro il Crystal Palace che ha iniziato col botto questa stagione, lo dimostra la sesta posizione in campionato. Una partita non facile che arriva dopo la sconfitta con i Wolves, c’è bisogno di una prestazione superlativa. Riprenderà la Champions il 22 ottobre, quindi tre giorni dopo c’è l’Atalanta che ha iniziato si zoppicando il suo girone, ma conosciamo tutti le qualità della squadra bergamasca, assolutamente da non sottovalutare. Arriverà all’Etihad il 29 ottobre l’Aston Villa che bazzica ancora nelle zone basse della classifica nonostante i numerosi acquisti arrivati quest’estate. C’è spazio anche per la coppa di Lega, in pochissimi giorni il City affronterà, prima in Coppa poi in campionato, il Southampton. Non di certo facile il ritorno in Champions a San Siro contro l’Atalanta e poi sarà accesissima una delle sfide che forse potrebbe segnare il campionato, quella con il Liverpool il 10 novembre prima di una ulteriore sosta per le Nazionali.

Tutto è ancora in gioco.