REDS CORNER – Rumoroso silenzio

Ad Anfield si percepisce una strana atmosfera, un silenzio rumoroso caratterizza lo stadio questa sera.
I tifosi dei Reds paiono insolitamente ed inseorabilmente attoniti e le voci dei protagonisti dell’incontro si distinguono chiaramente, adibite quasi a colonna sonora di questo malinconico film. Il Liverpool fatica moltissimo, il Norwich fa la sua partita, d’attesa e principalmente atta alla controffensiva.
Il primo tempo vede i padroni di casa tentare di imbastire qualche sortita offensiva per mezzo della coppia d’attacco Benteke-Sturridge (per la prima volta in campo da aprile), che però fatica, complice una evidente mancanza di intesa, ancora tutta da affinare.

All’intervallo fuori Benteke a causa di un affaticamento muscolare, al suo posto Dnny Ings che al primo tocco porta in vantaggio la compagine rossa su assist di un ottimo Moreno, una delle poche note positive del pomeriggio.
Una disattenzione su calcio d’angolo conduce al pareggio dei Canarini con Martin, seguita da una clamorosa chance sprecata da Coutinho tutto solo davati a Ruddy e un’occasione per il Norwich sventata da Mignolet.
Più di venti minuti di caotica ed inefficace offensiva Liverpool accompagnano inesorabilmente il cronometro allo scadere.
Il mio commento sulla situazione di questi Reds non si dissocia particolarmente da quello fornito in seguito alle scorse partite. Il gioco continua a stentare, mancano idee a centrocampo e la consapevolezza nei propri mezzi della squadra pare ormai ai minimi termini.
Sembra evidente che Rodgers abbia nulla o poco più ormai da fornire alla causa e che servirebbe un cambio di gestione manageriale per dare una sferzata positiva.

Twitter conta ormai diversi tweet con hashtag #RodgersOut, in generale la grande maggioranza dei tifosi auspica l’arrivo sulla panchina di Anfield del tanto chiacchierato Klopp e personalmente faccio parte di questo nutrito gruppo. E voi cosa ne pensate? Di cos’ha bisogno questa gloriosa compagine per risorgere dalle proprie ceneri?
Nella speranza che come la fenice risorga anche la squadra del Liverbird, che altro non è che qualcosa di molto simile al famigerato volatile mitologico, mi auguro che presto la penetrante voce della Kop riprenda a riecheggiare come un canto di guerra che accompagni a grandi vittorie l’armata rossa.

Y.N.W.A.

Filippo Donada

find me

lies_the_rub

Nato a Pordenone il 17/3/1994 studente di Medicina e Chirurgia presso l'Università di Cagliari. Grande appassionato di calcio e basket ha praticato questi due sport sin dalla giovane età di 5 anni. Ama viaggiare e cerca di vivere al meglio per sé e per gli altri.
find me

Latest posts by lies_the_rub (see all)