Richard Keogh, una bravata che costa un anno intero

Le bravate nel calcio sono purtroppo note, anche in leghe con stretti codici di condotta. Ecco cosa è accaduto a Richard Keogh, capitano del Derby County

0
113

Si parla molto spesso di quanto sia frenetica la vita di un calciatore. O, per meglio dire, di quanto possa essere a volte sfrenata. Ma questa sfrenatezza può costare cara a volte. Una bravata, basta una sola bravata per capire come possa costare un intero anno di football. Ecco cosa è accaduto due notti fa a Richard Keogh, capitano del Derby County.

L’accaduto

Il Derby County quest’anno non ha brillato. Qualche risultato deludente in campionato, una cocente eliminazione dalla Coppa di Lega per mano di un ottimo Nottingham Forest. Martedì sera il club organizza una cena a cui partecipa tutto lo staff, mettendo a disposizione delle vetture per riportare a casa i giocatori. «Alcuni giocatori – si legge nella nota sul sito web dei Rams – hanno rifiutato un passaggio a casa all’orario prestabilito, preferendo rimanere fuori a bere». Tre in particolare: Mason Bennett, Tom Lawrence e Richard Keogh, capitano del club dal giorno del suo arrivo nel 2012. Dopo la bravata l’incidente in strada, con la loro macchina coinvolta in uno scontro con un’altra vettura.

[LEGGI LA NOTA COMPLETA DEL CLUB SU dcfc.co.uk]

Lawrence viene portato a scopo precauzionale in ospedale, per poi essere subito dimesso. Nessun danno invece per Bennett: una fortuna, considerato l’incidente. La botta più brutta la prende proprio Keogh, che riporta un grave infortunio al ginocchio. Da quanto si apprende, il centrale irlandese rimarrà fuori per il resto della stagione.

Le conseguenze

Le squadre inglesi sono molto rigorose nel loro codice di condotta e nelle punizioni verso i giocatori in caso di trasgressione dello stesso. Non è dunque un mistero che il Derby County abbia subito invitato i giocatori coinvolti nell’incidente a prendersi la responsabilità delle proprie azioni: «i trasgressori riconoscono che pagheranno a caro prezzo la loro bravata, ma sanno anche che saranno aiutati dal club in tutto il loro percorso di riabilitazione e ritorno in squadra».

Bennett e Lawrence hanno oltretutto subito l’arresto da parte della polizia, e compariranno davanti al giudice il 15 ottobre per rispondere delle accuse a loro carico. Keogh invece si sente responsabile dell’accaduto, secondo quanto affermato a BBC Radio Derby dal manager Phillip Cocu: «è difficile perdere un giocatore come Richard – ha aggiunto l’ex capitano della nazionale olandese – ma dobbiamo affrontare il momento tutti insieme». Nel frattempo Tom Huddlestone diverrà capitano per il resto della stagione.

Piove sul bagnato dunque per il Derby, già protagonista di un avvio molto deludente di stagione. Otto partite giocate, sette punti di distanza dalla zona playoff. La finale di Wembley dello scorso anno per salire in Premier sembra già un lontanissimo ricordo. E se non ci sarà un’inversione di tendenza sia nei risultati che nell’atteggiamento, il baratro della League One sarà lì pronto ad aspettare. Solamente tre punti sotto.

 

Daniele Calamia

Daniele, 22 anni. Palermitano, studente di Economia.
"2.5.15, ultimo gol di StevieG ad Anfield, io c'ero!".