RUSSIA 2018 – BRASILE-BELGIO 1-2: i voti degli “inglesi” in campo

0
122

Il Belgio raggiunge le semifinali del mondiale dove affronterà la Francia, vincitrice sull’Uruguay. Clamorosa la sconfitta dei sudamericani, dati per favoriti a questo punto del Mondiale.

              GLI INGLESI DEL BRASILE

Danilo (Manchester City) – L’infortunio rimediato nella fase a gironi lo tiene ancora fuori, finisce in questo modo il suo Mondiale.

Ederson (Manchester City) – Niente debutto per lui, tocca ancora al portiere della Roma difendere la porta del Brasile.

Fernandinho (Manchester City) – 4.5 – Parte dal 1′ ed è autore dell’autogol che porta in vantaggio gli avversari. Partita brutta, terminata con un’ammonizione all’85′.

Firmino (Liverpool) – 5.5 – Entra al 46′ per Willian ma non riesce ad essere incisivo, nè a sbloccare la partita. Poteva dare di più in questo Mondiale.

Gabriel Jesus (Manchester City)– 5.5 – Poca roba, stavolta, la prestazione del ragazzo del Manchester City, sostituito al 58′ per l’ingresso di Douglas Costa.

Willian (Chelsea) – 5 – Pessimo primo tempo, sacrificato da Tite al 46′ per avere una squadra più offensiva.

GLI INGLESI DEL BELGIO

Courtois (Chelsea) – 6.5 – Partita quasi perfetta la sua, con due interventi che segnano la partita. Sembra il fenomeno dei tempi dell’Atletico.

Mignolet (Liverpool)90 minuti in panchina per l’estremo difensore del Liverpool, ma il sogno Mondiale continua per lui.

Aldeweireld (Tottenham) – 6 – Buona partita in difesa nel primo tempo, meno brillante nella seconda frazione, quando il Brasile comincia a spingere di più. Ammonito al 47′.

Kompany (Manchester City)7 – Partita solida e di esperienza per il difensore del City, che riesce sempre a tenere la posizione contro i velocisti brasiliani.

Vertonghen (Tottenham) – 6.5 – Anche lui controlla molto bene i giocatori brasiliani e non ne soffre minimamente la velocità giocando sempre di anticipo. Ottima partita per lui.

Chadli (West Bromwich Albion) – 6.5 – Tantissima corsa sulla fascia per il classe ’89, con qualche giocata d’anticipo spettacolare. Stremato, lascia il campo a Vermaelen all’83′.

De Bruyne (Manchester City) – 7 – Destro chirurgico da fuori area il suo, che porta sul doppio vantaggio i suoi. Partita perfetta in regia, con l’inventiva giusta per le ripartenze micidiali del Belgio.

Dembelè (Tottenham) 90 minuti in panchina per il centrocampista del Tottenham.

Fellaini (Manchester United) – 6.5 –  La scelta di Martinez di farlo partire titolare viene ampiamente ripagata dal ragazzo. Pericoloso sui corner e aggressivo quanto serve a centrocampo, il suo contributo è fondamentale.

E.Hazard (Chelsea)8 – Semplicemente fuori categoria: il capitano belga trascina i suoi ad una vittoria memorabile. Genio e classe in perfetto mix, lucido in ogni minuto, fondamentale nell’ultimo periodo, in cui tiene la palla incollata al piede facendo salire i suoi e lasciando scorrere secondi preziosi. Fenomeno.

Lukaku (Manchester United) – 6.5 –  Cerca costantemente il gol, che è l’unica pecca della sua partita. Dà il giusto peso in attacco facendo rimanere il Belgio alto, in modo da giocarsela a viso aperto col Brasile. Ottima prestazione.

Batshuayi (Chelsea) – Non c’è spazio per lui in questo match, le energie recuperate potranno tornare utili nella prossima sfida, contro la Francia.

 

Davide Di Sisto

Davide Di Sisto

Una vita tra chimica e Premier League, con il sogno di visitare Anfield un giorno. Simpatizzante per Wolves e Watford, seguo l'Hull City in Championship, sperando in una rapida promozione.
Davide Di Sisto