Segnali positivi nell’ambiente Newcastle, la salvezza è possibile

0
187

Nonostante l’ultima sconfitta in campionato, nell’ambiente Newcastle c’è grande fiducia dopo ottime prestazioni nelle ultime 2 di Premier League e grazie ai colpi di mercato: potremmo parlare di un vero e proprio effetto Almiron, con il talento paraguaiano che sembra aver riacceso le speranze di una tifoserie che, c’è da dire, si dimostra ogni weekend una delle migliori d’Inghilterra. Analizziamo nel dettaglio la situazione dei Magpies di Rafa Benitez nel solito appuntamento con il Magpies corner.

 

OTTIMO NEWCASTLE A WEMBLEY

Nell’ultimo match è arrivata una sconfitta contro il Tottenham per il Newcastle, piegato solo all’83’ dal gol di Son, sul quale sono da additare molte colpe a Martin Dubravka. Nonostante non abbia portato nessun punto a casa, Rafa Benitez può comunque ricavare molti spunti positivi dalla sfida di Wembley: la sua squadra ha giocato una partita di grande personalità e intelligenza tattica, soprattutto dal punto di vista difensivo; sfortunato il palo di Rondòn che avrebbe potuto dare il vantaggio e magari un esito diverso alla partita. In ogni caso, il Newcastle esce da un ciclo di partite (Manchester City Tottenham) con 3 punti, risultato di tutto rispetto per una squadra che lotta per la salvezza.


I MAGPIES NELLA TANA DEI LUPI

Nella prossima partita di Premier il Newcastle farà visita ai Wolves, squadra che viene da un grande periodo di forma, condita anche dalla qualificazione al prossimo turno di FA Cup, anche se con qualche difficoltà contro lo Shrewsbury. Nelle ultime 2 partite di campionato, invece, la squadra di Espirito Santo ha raccolto 6 punti contro Everton West Ham, con 6 gol fatti e solo uno subito. Insomma, impegno difficilissimo per i Magpies che giocheranno il Monday Night nella tana dei lupi, il Molineux Stadium.

 

INFORTUNATI E INDISPONIBILI

Squadra quasi al completo per l’ex tecnico di Liverpool Valencia, che dovrà fare a meno solo di Ki Sung-Yueng per un problema al tendine d’Achille, mentre sono da valutare le condizioni di Shelvey, che potrebbe riuscire almeno ad andare in panchina per la sfida contro il Wolverhampton.

 

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.