STOKE CITY – Ipotesi ritorno in panchina per Pulis

0
347

Clamorosa indiscrezione di mercato per quello che riguarda la panchina dello Stoke City.

Stando al tabloid Sun, la panchina dei Potters attualmente occupata da Mark Hughes e sempre più traballante potrebbe tornare nelle mani di Tony Pulis, storico manager del club dal 2006 al 2013. Si tratterebbe di un inaspettato quanto gradito ritorno quello di Pulis al Brittania Stadium. Il tecnico 59enne è entrato nella storia del football britannico per non essere mai retrocesso nella sua lunga carriera da allenatore nonostante non abbia mai guidato squadre di primo livello oltre ad aver militato in varie categorie. La sua leggenda inizia proprio a Stoke-on-Trent dove ottiene la promozione in Premier League nel 2007/2008 cui punto più alto sarà la finale di Fa Cup nel 2010 contro il Manchester City che permetterà al club di partecipare alla Uefa Europa League l’anno successivo superando il girone tra lo stupore generale. Il vero capolavoro lo compie nel 2013 quando dopo aver sostituito Ian Holloway alla guida del Crystal Palace, allora in ultima posizione, riuscirà a salvare le Eagles in maniera incredibile venendo premiato a fine stagione come manager dell’anno. Nel dicembre 2014 passa al West Bromwich dove si ripeterà con una salvezza all’ultimo respiro dopo aver sostituito Irvine alla guida dei Baggies. Lo scorso 20 novembre nonostante l’appoggio dei suoi giocatori e dei tifosi viene esonerato dal club del West Midlands.

L’attuale andamento dello Stoke City sta allarmando la società; 5 sconfitte nelle ultime 6 partite hanno rilegato la squadra nella zona retrocessione e per molti dirigenti non c’è miglior soluzione dell’esperto in salvezze Tony Pulis per permettere ai Potters di risollevarsi. Da vedere se tornerà quindi a casa per la gioia dei supporters l’amato manager della promozione.

Sejon Veshaj

Laureando in Lingue e Letterature, amante dello Sport e dei personaggi che l'hanno elevato ad Arte (da Federer a Rossi, da Del Piero a Schumacher). Passione infinita per il Newcastle Utd e tutto ciò che implica essere un Geordie a 360°!
Sejon Veshaj