Wanda Metropolitano stiamo arrivando! O forse no?

Tutto (quasi) pronto per la finalissima del Wanda Metropolitano tra Liverpool e Tottenham. Si rincorrono gli ultimi biglietti, problemi con voli e hotel

0
252

Lo snodo centrale per la definitiva consacrazione del calcio inglese, tornato a grandissimi livelli dopo qualche anno balbettante, è forse giunto fra martedì e mercoledì. Le imprese di Liverpool Tottenham, al di là del posto nei nostri cuori che hanno già conquistato, hanno certificato una finale di Champions tutta inglese per la prima volta dopo 11 anni.

Già pochissime ore dopo le due semifinali sono stati resi noti alcuni dettagli riguardanti la finalissima del 1° Giugno al Wanda Metropolitano di Madrid. Lo stadio è un gioiello di modernità, recuperato dall’Atletico Madrid nel tra il 2015 e il 2017 dopo un inutilizzo di circa vent’anni. Contiene circa 62.000 persone, con un corsa ai biglietti già cominciata mesi fa e ulteriori news circa la ripartizione dei ticket negli ultimi due giorni.

La UEFA ha infatti reso noto di aver assegnato 16.613 biglietti per squadra, più 4.000 in general sale e altri 23.500 distribuiti a partner commerciali della UEFA stessa, federazioni nazionali e organizzazioni locali. Il numero, già esiguo di per sé considerando la mole di abbonati negli stadi inglesi, ha visto un’ulteriore riduzione rispetto allo scorso anno. Questo ha causato non pochi problemi alle singole società. Ciò significa che ad esempio i tifosi dei Reds abbonati non potranno accedere tutti, o quantomeno potranno farlo secondo ordine prioritario. Addirittura chi ha visto tutte e sei le partite in casa di Champions quest’anno potrebbe non andare. Anche il costo dei biglietti ha visto un’impennata rispetto allo scorso anno.

Va anche peggio con i voli, che hanno raggiunto prezzi di £1.300, come riportato dalla BBC, ragione per cui alcune compagnie aeree sono state messe sotto accusa. Steve Rotheram, sindaco labourista della città metropolitana di Liverpool e nativo proprio della zona di Anfield, ha acceso una polemica con Easyjet accusandola di aver aumentato i prezzi a dismisura anche per il giorno precedente la finale sfruttando la passione dei tifosi. La compagnia ha risposto difendendosi da qualsiasi accusa di aumento artificioso dei prezzi.

Il motore di ricerca Skyscanner ha comunicato di aver avuto subito dopo il 3-0 di Wijnaldum martedì sera un incremento del traffico sul proprio sito in termini di voli cercati del 3015%. C’è anche chi sperimenterà forme miste di trasporto, come questo tifoso del Tottenham.

In ogni caso, una volta arrivati a Madrid, i tifosi dovranno confrontarsi con le tariffe degli hotel. Anche qui siamo oltre il limite sopportabile, ma siamo alla finale di Champions League. Supereranno anche questa i tifosi? Speriamo vinca, come sempre, il football. A maggior ragione quando dal 2 Giugno in poi la coppa dalle grandi orecchie tornerà nella patria di questo meraviglioso sport.

Daniele Calamia

Daniele, 22 anni. Palermitano, studente di Economia.
"2.5.15, ultimo gol di StevieG ad Anfield, io c'ero!".