WOLVES CORNER – Si va a Londra per evitare la 4° sconfitta consecutiva

0
257
Wolves

Cari lettori, ben ritrovati all’appuntamento con il corner del Wolverhampton Wanderers! Partiamo subito analizzando le ultime news sulla squadra allenata da Nuno Espirito Santo.

ULTIMO MATCH: Il Wolverhampton, dopo un buon inizio di campionato, ha trovato la terza sconfitta consecutiva tra le mura amiche del Moulinex Stadium contro un buon Tottenham. Non sono bastati i rigori segnati da Ruben Neves e Raul Jimenez ad evitare il 2-3 finale che relega i Wolves in 11° posizione. E’ la prima volta che la squadra subisce tre sconfitte consecutive da quando il mister è in panchina (estate 2017).

PROSSIMO MATCH: La sorte non è benevola: si va all’Emirates Stadium di Londra a sfidare l’Arsenal per evitare la 4° sconfitta consecutiva. La squadra di Emery sta attraversando un incredibile momento di forma, come dimostra la recente prestazione contro il Liverpool. Servirà tutta la grinta che il Wolverhampton ha dimostrato di saper mettere in campo per risollevarsi da questo momento.

INDISPONIBILI: Incerte le condizioni di Diogo Jota, assente contro il Tottenham. Il mister portoghese ha parlato di trauma muscolare, ma non è stato più specifico riguardo la zona interessata, nè sui tempi di recupero del ragazzo, ma non si è detto preoccupato. Per il resto tutti a disposizione per provare ad invertire la rotta domenica prossima.

NEWS E MERCATO: In attacco rimane sempre vivo il nome di Origi, in uscita dal Liverpool, ma non ci sono aggiornamenti specifici sulla vicenda. Queste, invece, le dichiarazioni di Nuno sul momento della squadra: “Tre sconfitte non cambieranno il campionato del Wolverhampton, noi abbiamo da allenarci come nostro solito, migliorando giorno dopo giorno. Siamo concentrati esclusivamente sulla partita di domenica, all’Emirates Stadium, sarebbe da sciocchi cambiare qualcosa ora.”

 

 

Davide Di Sisto

Una vita tra chimica e Premier League, con il sogno di visitare Anfield un giorno. Simpatizzante per Wolves e Watford, seguo l'Hull City in Championship, sperando in una rapida promozione.
Davide Di Sisto