E se Christian Eriksen fosse il colpaccio dell’Inter a gennaio?

0
1585

L’inizio del 2020 coincide con l’avvio del calciomercato di gennaio che storicamente non offre enormi occasioni, se non qualche comprimario in cerca di nuovi stimoli e, soprattutto, pezzi pesanti giunti agli ultimi mesi di contratto. Anche quest’anno ci sono tanti grandi calciatori in scadenza a giugno, alcuni dei quali grandi protagonisti della Premier League che da febbraio saranno liberi di firmare nuovi accordi con altri club in vista di un trasferimento a parametro zero a luglio. Tra i nomi più caldi spicca sicuramente quello di Christian Eriksen: l’opera di José Mourinho non sembra essere bastata a convincere il danese a prolungare il proprio accordo col Tottenham. L’addio, ora, appare inevitabile.

Ma verso quale destinazione e con quali tempistiche? Il Real Madrid in questa fase sembra aver mollato la presa, mentre il Manchester United non pare pronto ad affondare il colpo da subito, concentrato com’è sulla ricerca di un nuovo bomber in grado di portare più gol ad una formazione che ne ha assoluto bisogno. Ecco, dunque, che dall’Inghilterra spunta una clamorosa ipotesi.

A riportarla è il portale The Athletic che scrive che Eriksen potrebbe cambiare aria già a gennaio con il Tottenham che vorrebbe evitare l’addio a zero in estate cercando di incassare da subito qualcosa dalla sua cessione. E secondo lo stesso portale, la società in pole position per Christian Eriksen sarebbe l’Inter.

Il giocatore avrebbe già informato gli Spurs dell’intenzione di cambiare aria nei primi giorni della finestra di gennaio e l’Inter avrebbe mosso passi concreti portandosi avanti a tutti. Da qui deriverebbe, secondo alcune fonti, anche il passo indietro su Dejan Kulusevski, gioiello dell’Atalanta in prestito al Parma su cui ha messo le mani la Juventus. L’Inter cerca di risparmiare risorse per tentare il colpaccio con un calciatore che si inserirebbe alla perfezione negli schemi di Antonio Conte, andando a coprire una lacuna nella rosa interista con un calciatore di qualità assoluta ed un top player pronto per il presente ed il futuro. Un colpo… da scudetto?