I 10 acquisti di gennaio più costosi nella Premier League

0
336

Sono stati soprattutto gli ultimi giorni di mercato a regalare i colpi più importanti in Premier League. Se il Tottenham dopo l’arrivo in prestito di Gedson Fernandes aspettava prima la cessione di Christian Eriksen per tornare ad investire sul mercato, d’altra parte il Manchester United ha dovuto portare avanti una lunghissima trattativa per sbloccare con lo Sporting CP l’acquisto più costoso dell’intera sessione di calciomercato, vale a dire quello di Bruno Fernandes.

Gli Spurs, infatti, una volta ceduto il talento danese, hanno immediatamente reinvestito la somma incassata per l’arrivo del gioiellino del PSV Eindhoven Steven Bergwijn. Tra gli altri colpi degni di nota, ovviamente spiccano i milioni spesi da Sheffield United e West Ham per Berge e Bowen. In top ten rientra anche Takumi Minamino, unico acquisto del Liverpool siglato ad inizio gennaio. Ecco così la classifica dei 10 acquisti più costosi della finestra invernale:

  1. Bruno Fernandes, dallo Sporting CP al Manchester United – 55 milioni di euro
  2. Steven Bergwijn, dal PSV Eindhoven al Tottenham – 30 milioni di euro
  3. Sander Berge, dal Genk allo Sheffield United – 21,5 milioni di euro
  4. Jarrod Bowen, dall’Hull City al West Ham – 21,3 milioni di euro
  5. Daniel Podence, dall’Olympiacos al Wolverhampton Wanderers – 19,6 milioni di euro
  6. Mbwana Samatta, dal Genk all’Aston Villa – 10,5 milioni di euro
  7. Josh Brownhill, dal Bristol City al Burnley – 10 milioni di euro
  8. Takumi Minamino, dal Salisburgo al Liverpool – 8,5 milioni di euro
  9. Ignacio Pussetto, dall’Udinese al Watford – 8 milioni di euro
  10. Aaron Mooy, dall’Huddersfield al Brighton – 6 milioni di euro