Ti squilla il telefono? 1000 sterline! Svelato l’elenco delle multe del Chelsea. E se non paghi entro 14 giorni…

0
428

A chi non è mai capitato di tardare a lavoro o a scuola? E’ qualcosa che succede almeno una volta (si spera soltanto una al massimo) ad ognuno di noi. Oppure, se il cellulare dovesse squillare durante una riunione? Sarebbe meglio che non capiti in casa Chelsea. Il club londinese infatti, con l’arrivo di Frank Lampard, ha introdotto una serie di nuove multe collegate a ritardi ed errori disciplinari davvero salatissime.

Inoltre, se non pagate entro due settimane, le multe verranno raddoppiate. I proventi delle sanzioni verranno poi ridestinati ad attività di squadra o attività caritatevoli.

L’ELENCO DEI PROVVEDIMENTI E DELLE SANZIONI

ritardo per la partita/ partenza della squadra: 2.500 sterline
ritardo per il report dell’allenamento: 2.500 sterline più 500 ogni 15 minuti in più
ritardo in palestra per il riscaldamento: 1.000 sterline
ritardo per le sedute di trattamento: 2.500 sterline
ritardo per la riunione di squadra: 500 sterline ogni minuto
ritardo all’allenamento: 20.000 sterline
squillo del telefono durante pasti di squadra o riunioni: 1.000 sterline
avere l’abbigliamento sbagliato per partite o partenze: 1.000 sterline
non viaggiare con la squadra senza un preavviso di almeno 48 ore: 5.000 sterline
rifiutarsi o non partecipare ai doveri e lavori comuni: 5.000 sterline
non avvertire di un infortunio entro un’ora e mezza dall’inizio dell’allenamento: 10.000 sterline
ritardo per le visite mediche: 2.500 sterline

Vi sono inoltre altre regole collegate al comportamento ed alle persone vicine ai giocatori. Ad esempio, i membri della squadra devono ottenere l’autorizzazione dal manager per avere ospiti a guardare gli allenamenti, con un preavviso di almeno 24 ore. Così come gli agenti dei calciatori non sono ammessi nelle zone degli allenamenti.

Anche sul cibo e sugli orari ci sono delle restrizioni. La colazione di squadra si chiude infatti un’ora prima dell’allenamento, senza eccezioni. Inoltre, ai fini dei controlli doping i giocatori dovranno informare il manager di eventuali spostamenti per più giorni.