Eden Hazard dice addio allo Swinging London, la prossima stagione giocherà al Santiago Bernabeu

0
221

Il mercato è entrato nel vivo sparando i primi colpi ad effetto, il più eclatante è stato quello legato alla notizia di ieri sera: Eden Hazard al Real Madrid per una cifra vicina ai 120 milioni di euro compresi i bonus. Che il belga fosse nel mirino delle Merengues era già nell’aria da tempo, l’addio al Chelsea era ormai solo questione di tempo, certo è che dopo tutti questi anni a Londra vederlo con un’altra casacca farà effetto. Qualche indizio chiaro sulla cessione del giocatore, lo si era avuto quando era trapelata la notizia che Hudson-Odoi, avrebbe vestito la maglia numero 10 del Chelsea nella prossima stagione, non si erano avute smentite.
Eden Hazard nato a La Louviere, in Belgio, cresce nella squadra del Tubize, per poi esplodere definitivamente nel Lilla, con cui vince anche un campionato e una Coppa di Francia. Nel 2012 sbarca a Londra e viene acquistato dal Chelsea, con cui per due volte vince la Premier League da protagonista.

Con i Blues vince anche per due Europa League, l’ultima proprio dieci giorni fa, dove con una doppietta affossa l’Arsenal e regala l’ultima gioia ai tifosi. Con i Blues ha realizzato 85 reti in 243 presenze, negli ultimi anni la sua crescita è stata esponenziale, nell’ultima stagione con Sarri la sua consacrazione definitiva.
Giocatore eclettico che dal centrocampo in avanti è uno dei migliori al mondo, unico nel suo ruolo, in grado di accendersi improvvisamente, la sua progressione palla al piede e il tocco di palla sopraffino fanno del belga un campione completo.
Fortemente voluto da Zidane, Hazard sarà presentato al Santiago Bernabeu in grande stile. La Premier League perde un pezzo da 90, uno dei giocatori che nelle ultime stagioni ci ha fatto divertire di più, il Chelsea, che si vedrà versare nelle casse circa 120 milioni di euro, stando alle cifre che circolano in queste ore, saluta il suo numero 10 con l’amaro in bocca, ma con le tasche piene. Il folletto belga saluta lo Swinging London del quartiere di Fulham Broadway per approdare al Santiago Bernabeu, dove l’anno prossimo sarà protagonista con la maglia del Real Madrid. In bocca al lupo Eden.