Ndombele e Wan-Bissaka aprono le danze degli acquisti milionari: chi saranno i prossimi?

0
254

Sono Tanguy Ndombele e Aaron Wan-Bissaka ad aprire le danze degli acquisti milionari di Premier League. Il Tottenham batte il primo colpo con il francese, ma il Manchester United, finora tra i più attivi sul mercato, replica con il promettente terzino. C’è l’accordo con il Crystal Palace per 50 milioni di sterline (circa 56 milioni di euro), esattamente 10 milioni in meno rispetto a quanto gli ‘Spurs’ hanno versato nelle casse del Lione per il centrocampista franco-congolese. Superati i 58 milioni di sterline per Pulisic, che era finora l’acquisto più costoso del 2019 inglese.

Premier: finora è Ndombele il colpo più costoso

Con i 60 milioni di sterline spesi, è fino ad ora Tanguy Ndombele il colpo più caro di questa sessione di mercato. Una sessione che però entra ora nel vivo, visto che siamo soltanto alla fine di giugno. Per assicurarsi le prestazioni del centrocampista, che si è conquistato nella stagione appena conclusa un posto fisso nella rosa della nazionale francese, il Tottenham ha dovuto superare la concorrenza di tante big europee: dal Paris Saint-Germain alla Juventus, fino ad altre squadre di Premier. La cifra servita per acquistare il centrocampista potrebbe però essere superata da altri club.

Come detto è il Manchester United, al momento, la squadra più attiva e i ‘Red Devils’ sembrano intenzionati a voler piazzare almeno due altri super-colpo oltre a Wan-Bissaka, uno in attacco e uno in difesa. Per il difensore si duella con Liverpool, Psg e Juventus nella caccia a Matthijs De Ligt anche se i favoriti appaiono i bianconeri. L’alternativa porta a Napoli e si chiama Kalidou Koulibaly: per lui serviranno almeno 100 milioni di euro. Ecco allora che un altro nome potrebbe essere Harry Maguire per cui il Leicester chiede 70 milioni di sterline. In questo caso potrebbe profilarsi un derby con il Manchester City, che appare in vantaggio.

Premier, da Cancelo a Pepe: chi può arrivare

Manchester City che come primo colpo potrebbe piazzare Joao Cancelo dalla Juventus, per una cifra vicina ai 50 milioni di euro. Guardiola osserva con attenzione anche Nicolas Pepe del Lilla, che è nel mirino anche di Liverpool, Manchester United e Arsenal. In Francia si è parlato di un’offerta da 85 milioni di euro per l’ivoriano da parte di un club di Premier, resta da vedere se la voce sia o meno reale. Nel frattempo il connazionale Zaha potrebbe lasciare il Crystal Palace, ma sembra che gli ‘Eagles’ chiedano 80 milioni di sterline. L’Arsenal, che per il centrocampo valuta Ceballos del Real Madrid, appare al momento in testa nella corsa al giocatore. Zaha piace pure al Manchester United che, perso Joao Felix (ormai prossimo all’Atletico Madrid), guarda sempre in Portogallo e punta a Bruno Fernandes, su cui c’è anche il Tottenham. Lo Sporting CP lo valuta 70 milioni di sterline. Si preannuncia un’estate bollente e anche decisamente costosa.