CHELSEA – BRIGHTON 2-0: cronaca e tabellino del match di Stamford Bridge

0
409
tabellino

Ecco la nostra cronaca con il tabellino della vittoria del Chelsea sul Brighton per 2-0 nel Boxing Day!

tabellino

PRIMO TEMPO: I primi minuti sono tutti di marca Blues che schiaccia gli ospiti nella propria metà campo , ma trovano pochi spazi. Il Brighton dopo sembra riuscire a prendere le misure e cerca di uscire dal guscio. La prima grossa occasione arriva sugli sviluppi di un corner al 18° quando Bakayoko fallisce da due passi liberissimo il gol del vantaggio. Poco dopo è Ryan a superarsi su Moses, ma la sensazione è quella che il Chelsea sia davvero in grado di fare male. Dall’altra parte, però, i Seagulls mantengono la calma e, soprattutto, l’ordine tattico.

Il punteggio non si sblocca, ma i podroni di casa continuano a pressare molto alto non permettendo al Brighton di uscire palla al piede. La partita è molto corretta e gli uomini di Conte mantengono la pazienza alla ricerca di spazi. Gli ospiti, allo stesso tempo, continuano a difendere molto bene e chiudono tutti gli spazi, costringendo gli avversari a tentativi da fuori piuttosto velleitari. Si chiude dunque la prima frazione a reti inviolate.

SECONDO TEMPO: Non fa in tempo a iniziare il secondo tempo che il solito asse Azpilicueta-Morata trova il gol dell’ 1-0. Sembra la fotocopia di tantissimi gol di quest’anno, con lo spagnolo che approfitta della disattenzione di Dunk assente in marcatura. Partita che cambia da questo momento in poi, con i Seagulls che sembrano in grossa difficoltà e i Blues che cercano di chiuderla. Ryan si supera due volte in 30 secondi su Alonso; prima su una classica punizione dello spagnolo e poi su un colpo di testa. Ora quello del Chelsea sembra davvero un assedio e si chiude con Alonso che riesce, alla fine, a battere il portiere avversario sempre di testa su calcio d’angolo.

La partita è ormai indirizzata e sale in cattedra Hazard che diventa letteralmente imprendibile. Il 2-0 ha tramortito i Seagulls che faticano davvero a riorganizzarsi e a creare qualcosa di pericoloso. La squadra di Conte gestisce al meglio la situazione e si rende sempre molto minacciosa quando si fa vedere in avanti. Il tecnico italiano concede un po’di riposo a Morata ed Hazard dato che la partita è decisamente indirizzata. Anche Hughton ci prova con i cambi, ma il risultato non cambia e la partita termina 2-0 in favore dei Blues. Vittoria fondamentale per i londinesi che accorciano sul Manchester United al secondo posto che ora dista un solo punto.

Formazioni ufficiali

CHELSEA (3-5-1-1): Courtois, Azpilicueta, Cahill (c), Rudiger, Moses, Kante (85′ Drinkwater), Fabregas, Bakayoko, Alonso, Hazard (73′ Willian), Morata (82′ Batshuayi). All: Conte

BRIGHTON (4-5-1): Ryan, Schelotto, Duffy, Dunk (c), Suttner, Stephens, March (82′ Knockaert), Propper, Kayal (74′ Gross), Izquierdo, Hemed (80′ Murray). All: Hughton

Tabellino CHELSEA – BRIGHTON 2-0

AMMONITI: 56′ Stephens (B)

ESPULSI: 

MARCATORI: 46′ Morata (C), 60′ Alonso (C)

ARBITRO : Mike Dean

STADIO : Stamford Bridge (Londra)
46° Gol di Morata (C)

60° Gol di Alonso (C)