LBA: un campionato in crescita

0
191

L’estensione della partnership tra NBA e Sky Italia per i diritti di diffusione del campionato di basket maggiore al mondo ha avuto le sue ripercussioni positive anche sulla Lega Basket Serie A (LBA).

Le classifiche degli anni scorsi, infatti, davano il basket al quinto posto tra gli sport più seguiti dagli italiani, ma la sempre maggior rilevanza registrata dal campionato americano sta comportando un rinnovato interesse anche per la serie A italiana.

A inizio stagione la LBA ha registrato un aumento nella vendita di diritti tv del 30% rispetto alla stagione precedente, mentre le sponsorizzazioni, vitali in un campionato che ancora non è completamente giunto allo scoperto, coprono circa i due terzi dei 75 milioni di entrate totali.

Pur essendo assai lontani dalle cifre del calcio, cionondimeno la crescita positiva registrata dalla Lega Basket lascia ben sperare circa il futuro dello sport in Italia.

Il campionato di Serie A

Il campionato di serie A registra l’Olimpia Milano in testa alla classifica, con 42 punti e a +4 dalla seconda e dalla terza. La Reyer Venezia e la Vanoli Cremona si contendono a pari punti il secondo posto, entrambe a +4 dalla quarta, la New Basket Brindisi.

I fari al momento sono tutti puntati sulla serie di 5 vittorie della Dinamo Sassari, che punta all’area classificazione Champions.

Scontro interessante si prospetta, con Olimpia Milano contro Aquila Basket Trento che, a pari punti con Dinamo Sassari e Alma Trieste, punta anch’essa all’area classifica.

In conclusione, nonostante il calcio monopolizzi gran parte dei canali di diffusione sportivi, il basket sta registrando sempre maggiori successi presso il pubblico, creandosi una salda base di tifoserie e guadagnandosi l’interesse degli amanti delle scommesse sportive: i bookmakers si stanno sempre maggiormente interessando alle quotazioni sulle partite sia di campionato che di coppa europea, e agli amanti del rischio si è da tempo reso accessibile scommettere online. In particolare una delle piattaforme migliori è senza ombra di dubbio betfair.it. Poche alternative si presentano sicure come scommettere online su betfair.

La Basketball Champions League 2018/2019

Il campionato di basket italiano ha, dall’inizio della competizione Basketball Champions League con la stagione 2016/2017, sempre partorito squadre che si sono ben distinte a livello europeo: club storici come la Reyer Venezia, quarto posto nella Champions del 2016/2017, o la Dinamo Sassari, eliminata nella stessa stagione ai quarti di finale dal Monaco, possono contare di una solida posizione finanziaria e nelle classifiche in campionato.

In particolare la Basketball Champions League 2018/2019 ha visto la Reyer Venezia eliminata agli ottavi contro la Niznij Novgorod, mentre la Virtus Bologna ha superato i quarti contro la JSF Nanterre, classificandosi alle semifinali del 3 maggio.

La squadra, all’11° posto in classifica con 28 punti, può tranquillamente abbandonare l’idea di conquistare posizioni in campionato, a -14punti dalla prima, l’Olimpia Milano, e concentrarsi sullo scontro con la Brose Bamberg di venerdì.

La FIBA Europe Cup 2018/2019

La FIBA Europe Cup è stata creata nel 2015 e, in seguito alla istituzione della Basketball Champions League, ha assunto una funzione analoga a quella dell’Europa League per il mondo calcistico, comprendendo la partecipazione di club con minor tradizione cestistica, che non hanno occupato il podio nelle classifiche di campionato dell’anno precedente.

Alla fine della fase a girone, alle otto squadre classificate si aggiungono le migliori eliminate dalla Basketball Champions League, dopodiché si procede al sorteggio degli ottavi di finale.

Nel 2015/2016 la Openjobmetis Varese si classificò seconda, mentre l’anno delle squadre italiane fu il 2017/2018, quando la Reyer Venezia e la Sidigas Avellino, entrambe non classificate agli ottavi di Basketball Champions League,vinsero rispettivamente il primo e il secondo posto.

La stagione 2018/2019 sembra poter confermare il successo dell’anno precedente, con la Dinamo Sassari che strappa una vittoria in finale al S. Oliver Würzburg, in attesa di giocare il ritorno il 1° maggio. Da giocare è anche lo scontro tra Basket Varese e Hapoel Holon per assegnare il terzo e quarto posto.