Fantasy Premier League – Guida alla 14^ Giornata

0
134
Fantacalcio Premier League

Amici di Passione Premier eccoci giunti alla 14a giornata di Premier League. Con essa scende in campo anche il fantasy. Eccovi allora i nostri consigli e le probabili formazioni.

Consigli per la formazione: Speciale fine anno parte 1a

Da questa settimana iniziamo con un ciclo di consigli piu` ad hoc, per cosi` dire: nomi, nomi, nomi. Il focus di questa rubrica e` sempre quello di suggerire valutazioni strategiche o manageriali per quel che riguarda il budget o il calendario o lo stato di forma di alcuni giocatori. Da adesso fino alla fine dell’anno pero`, la prospettiva strategica e` unica ed e` quella di gestire questo rush finale di 7 partite in un mese: pertanto vogliamo darvi nomi di giocatori e condividere cosa ci ha portato a tali nomi. 

Jamie Vardy (Leicester City) – 9.7m

Potrebbe essere ancora un weekend positivo per Vardy. Grande forma per Il capocannoniere di FPL, di fronte trova un Everton allo sbando. Sarà lui a mettere la parola fine all’avventura di Marco Silva? Titolare inamovibile.

Nick Pope (Burnley) –  4.7m

Il Crystal Palace non segna molti gol, e mentre il record difensivo di Burnley non è quello sperato dall’allenatore Dyche, c’è un forte potenziale ia clean sheet questo weekend

Michael Obafemi (Southampton) – 4.9m

Obafemi ha avuto sfortuna con gli infortuni sin da quando ha fatto irruzione a Southampton. Lo scorso weekend ci ha ricordato il suo valore e al St Mary’s viene in visita il Watford che ha subito 26 gol in questa stagione.

Christian Pulisic (Chelsea) – 7.5m

È il giocatore più importante del Chelsea nell’ultimo mese circa, con cinque gol e un assist nelle ultime quattro partite. Rischio riposo per la presenza in coppa

Todd Cantwell (Norwich City) –  4.6m

Dopo un forte inizio stagione, Cantwell ha attraversato un periodo sotto tono. Contro l’Everton ha coronato una buona prestazione con il suo terzo gol in stagione. L’Arsenal non ha ancora stabilizzato la difesa, ed ha appena annunciato il cambio allenatore: è una nuova opportunità.

Joao Cancelo (Manchester City) – 5.3m

Sembra che Pep abbia ricordato di avere il terzino più costoso del mondo in panchina. Cancelo potrebbe prendere presto il posto di Kyle Walker e con un prezzo di 5.3 non può passare inosservato

Alexandre Lacazette (Arsenal) – 9.3m

Ci si aspetta che l’Arsenal trovi il retro la rete contro un Norwich che ha subito 28 gol in questa stagione. Rispetto ad Aubameyang il francese ha buona forma grazie ai suoi due gol della scorsa settimana e un prezzo molto più basso.

Back to the Spurs

2 incontri sotto la nuova gestione di Mourinho, 7 gol segnati. Non esattamente quello che ci si aspetta da una squadra del coach portoghese. Ma soprattutto un paio di elementi nuovi che devono fare riflettere.

In primis, Mou non ha rinunciato alla proverbiale stabilità del suo reparto difensivo, almeno per quanto riguarda la struttura del gioco soprattutto in fase di costruzione. Certo gli ingranaggi vanno oliati, perché 2 gol dal West Ham e 2 dall’Olympiakos non sono un buon biglietto da visita per una difesa. Ma la struttura 4-2-3-1 tipica di Mou c’è, pertanto diamo tempo agli Spiurs per stabilizzarsi. L’altro elemento interessante è che fase di costruzione questa struttura si trasforma e diventa 3-2-4-1 con risvolti offensivi interessanti che proviamo ad esaminare.

Un Tottenham che, in pura chiave FPL, so potrebbe avvicinare al City o ai Reds: ovvero una squadra in cui tutto il comparto offensivo può portare punti.

Partecipano infatti alla manovra d’attacco 5 uomini: Son, Alli, Moura, Kane e .. Aurier. Eriksen è leggermente più registra arretrato per ora, e Winks fa il lavoro duro a centrocampo. Le statistiche dell’era Mou ci dicono quanto segue:

Kane 3 gol 0 assist (puro terminale di attacco)

Moura 1 gol 1 assist

Alli 1 gol 1 assist

Son 1 gol 1 assist

Aurier 1 gol 2 assist

Se avete un gap in difesa o state mettendo in discussione il valore di un asset difensivo del Liverpool o del City, sapete dove iniziare a guardare…

Cosa puo` succedere in casa Arsenal

Rivoluzione – per molti attesa da tempo – anche in casa Arsenal, che ci richiede dell’attenzione.

Partiamo dallo stato attuale, con il subentro immediato di Freddie Ljundberg. Come spesso accade in questi cambi repentinti di guida tecnica, la societa` londinese ha optato per la Bandiera. 9 anni con la maglia dei Gunners, e` un simbolo che puo` ristabilire motivazione nell’ambiente in questa fase di transizione. Del suo stile di gioco non sappiamo molto, le poche informazioni a nostra disposizione sono che ama lavorare con i giovani e motivarli, ha una naturale tendenza verso paradigmi di gioco offensivi e ama le transizioni veloci sulle fasce. Tutto da verificare, e in attesa dei primi riscontri dal campo consigliamo di non vendere ne` comprare asset dei Gunners. Teniamoli sotto controllo e cerchiamo di rispondere a queste domande: quanto i terzini sono coinvolti nelle manovre di attacco e quali manovre di compensazione in difesa sono in atto? Quale contributo danno le ali? Ce ne sara` una privilegiata, per cosi dire? Come verra` reinventato Aubameyang, che e` piu` versatile? 

Passiamo poi ai nomi caldi per la successione. In pole position Nuno Espirito Santo, attuale coach dei Wolves. Sarebbe un effetto domino interessante e in quel caso, in ottica FPL, sarebbe piu` facile capire cosa aspettarsi in campo. Quello di Pochettino sarebbe un rientro lampo, e anche qui potremmo avere relativamente poche sorprese in chiave tattica. C’e` anche il “nostro” Allegri in lista, ma al di la` della suggestione di avere un altro coach italiano di successo in Premier League, il gioco del toscano non sembra sposare il dinamismo del campionato inglese e sembrerebbe una scelta conservatrice per l’Arsenal. Infine Arteta, e qui dal nostro punto di vista ci si potrebbe divertire. Ex bandiera dell’Arsenal, discepolo di Pep e uomo dietro le quinte di tante innovazioni di Guardiola, con lui potremmo vedere fuochi d’artificio all’Emirates Stadium

Probabili Formazioni

Newcastle United Vs Manchester City

Newcastle Dubravka, Yedlin, Schar, Clark, Dummett, Willems, Almiron, Sean Longstaff, Hayden, Saint-Maximin, Joelinton

Manchester City Ederson, Cancelo, Stones, Fernandinho, Mendy, De Bruyne, Rodrigo, David Silva, Bernardo Silva, Jesus, Sterling

Out: Lascelles, Ritchie (Newcastle); Zinchenko, Laporte, Sane, Aguero (Manchester City)

Spurs Vs Bournemouth

Spurs Gazzaniga, Aurier, Alderweireld, Vertonghen, Rose, Winks, Ndombele, Moura, Alli, Son, Kane

Bournemouth Ramsdale, Smith, Steve Cook, Ake, Rico, Harry Wilson, Lerma, Lewis Cook, Groeneveld, Fraser, Callum Wilson

Out: Lloris, Davies, Lamela (Spurs); Daniels, Francis, Kelly, Billing, Surman, Brooks, Stanislas, King (Bournemouth)

Burnley Vs Crystal Palace

Burnley Pope, Bardsley, Tarkowski, Mee, Taylor, Hendrick, Cork, Drinkwater, McNeil, Barnes, Wood

Crystal Palace Hennessey, Kelly, Tomkins, Cahill, Van Aanholt, Townsend, Kouyate, Milivojevic, McArthur, Zaha, Ayew

Out: Westwood, Gudmundsson (Burnley)

Chelsea Vs West Ham United

Chelsea Kepa, Azpilicueta, Zouma, Tomori, Emerson, Kante, Jorginho, Kovacic, Willian, Batshuayi, Mount

West Ham Jimenez, Fredericks, Ogbonna, Balbuena, Cresswell, Rice, Noble, Yarmolenko, Fornals, Anderson, Haller

Out: Rudiger, Loftus-Cheek (Chelsea); Fabianski, Diop, Lanzini, Silva (West Ham)

Liverpool Vs Brighton

Liverpool Alisson, Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson, Wijnaldum, Henderson, Oxlade-Chamberlain, Salah, Firmino, Mane

Brighton Ryan, Montoya, Duffy, Dunk, Burn, Gross, Propper, Stephens, Trossard, Connolly, Maupay

Out: Matip, Clyne, Fabinho (Liverpool); Webster, Bernardo, Izquierdo (Brighton)

Southampton Vs Watford

Southampton McCarthy, Soares, Bednarek, Stephens, Bertrand, Armstrong, Ward-Prowse, Hojbjerg, Bertrand, Ings, Obafemi

Watford  Foster, Cathcart, Dawson, Kabasele, Femenia, Capoue, Doucoure, Hughes, Holebas, Deulofeu, Deeney

Out: Prodl, Cleverley, Pereyra, Quina, Welbeck (Watford)

Wolves Vs Sheffield United

Wolves Patricio, Dendoncker, Coady, Bennett, Doherty, Neves, Moutinho, Jonny, Traore, Jimenez, Jota

Sheffield United  Henderson, Basham, Egan, O’Connell, Baldock, Lundstram, Norwood, Fleck, Stevens, McGoldrick, Mousset

Out: Boly, Saiss (Wolves)

Norwich City Vs Arsenal

Norwich Krul, Aarons, Godfrey, Amadou, Lewis, Trybull, Tettey, Buendia, Stiepermann, Hernandez, Pukki

Arsenal Leno, Bellerin, Sokratis, Luiz, Tierney, Guendouzi, Torreira, Pepe, Ozil, Aubameyang, Lacazette

Out: Lewis, Hanley, Klose, Drmic (Norwich); Ceballos (Arsenal)

Manchester United Vs Aston Villa

Manchester United De Gea, Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Young, Matic, Fred, James, Pereira, Rashford, Martial

Aston Villa  Heaton, Guilbert, Engels, Mings, Targett, McGinn, Nakamba, Grealish, El Ghazi, Wesley, Trezeguet

Out: Rojo, Dalot, Bailly, McTominay, Pogba (Manchester United); Steer, Davis (Aston Villa)

Leicester City Vs Everton

Leicester Schmeichel, Ricardo, Evans, Soyuncu, Chilwell, Ndidi, Perez, Maddison, Tielemans, Barnes, Vardy

Everton  Pickford, Sidibe, Mina, Holgate, Digne, Davies, Schneiderlin, Walcott, Sigurdsson, Richarlison, Calvert-Lewin

Out: James (Leicester); Gomes, Gbamin (Everton)