Quattro punti vitali, ora tre gare chiave per la salvezza

0
198

Quattro punti fondamentali nelle ultime due gare e un sospiro di sollievo enorme in vista di tre match chiave per la permanenza in Premier. Il West Ham esce dal doppio confronto con Chelsea e Newcastle con 4 punti portati a casa che permettono un importante vantaggio su Aston Villa e Bournemouth. Il derby vinto con il Chelsea grazie al gol nel recupero di un ritrovato Yarmolenko e il pari al St. James’ Park permettono a Moyes di vedere molto più vicino il traguardo della salvezza.

Domani gli Hammers ospitano il Burnley, mentre sabato si gioca a Norwich, che ha ormai più di un piede nella fossa della Championship, prima di quello che sarà un vero e proprio spareggio contro il Watford, in programma la prossima settimana. Tre match chiave che potrebbero decidere la permanenza del West Ham in Premier League. Sarà fondamentale l’apporto di tutti. Ci saranno difficoltà di uomini soprattutto sulla corsia destra con un Fredericks costretto al tour de force e davanti, vista l’assenza di Haller. Probabile che Moyes continuerà a puntare su Antonio come riferimento centrale, alternando ai suoi lati quelli che sono i giocatori di maggior qualità: Fornals, Bowen, Lanzini, Snodgrass e Felipe Anderson. Sembra invece imprescindibile la presenza di colui che al momento è il miglior acquisto del mercato stagionale, Tomas Soucek. Il ceco è andato in gol sia contro il Chelsea sia contro il Newcastle e abbina quantità e qualità e si sta dimostrando una pedina chiave per il manager scozzese.