Coutinho, il futuro è ancora in Premier League: Arsenal in pole, ma ci sono anche altri club

0
182

Il futuro di Philippe Coutinho non poteva che essere nel campionato che meglio di qualsiasi altro lo ha saputo valorizzare fino ad oggi. Il trequartista brasiliano, arrivato in Europa con l’Inter ed esploso con la maglia del Liverpool, non ha affrontato stagioni semplici negli ultimi anni. Dopo essersi perso a Barcellona e non aver sfruttato al meglio l’opportunità di rilancio nel prestito al Bayern Monaco, potrebbe tornare in Inghilterra.

Secondo quanto riferito dal Mundo Deportivo, tra i club che hanno già mosso i primi passi va annoverato senza dubbio l’Arsenal. I Gunners avrebbero già presentato un’offerta da 50 milioni di euro più il cartellino di Guendouzi, inserito proprio per abbassare la parte cash piuttosto salata nella valutazione del brasiliano. I dirigenti del Barcellona, però, non hanno alcuna intenzione di accettare questo tipo di contropartita all’interno dell’affare.

Tutto, dunque, può tornare in discussione, con altre società inglesi pronte a beffare l’Arsenal da un momento all’altro. Il Leicester, ad esempio, ha già richiesto informazioni per il fantasista verdeoro, anche se il cambio di dirigenza potrebbe favorire lo slancio del Newcastle. Ad ogni modo, va sottolineato che fino ad ora – a parte la suggestione dell’Arsenal – ancora nessun club ha mosso ufficialmente passi in avanti nella trattativa con Coutinho.