Guardiola avrà a disposizione 300 milioni per un mercato spaziale

0
179
Photo by Getty Images

 

Dopo la sentenza del TAS, che ha ribaltato le accuse di illecito sportivo portate avanti dalla UEFA permettendo ai Citizens di disputare la Champions League, il Manchester City deve programmare la campagna di rafforzamento della squadra per la prossima stagione.

Con 300 milioni di euro messi a disposizione dallo sceicco Mansur, riferisce As, Pep Guardiola e il direttore sportivo Aitor Begiristain hanno identificato le aree della squadra che devono essere rafforzate. Due difensori centrali, il sostituto di Leroy Sané, nuovo giocatore del Bayern Monaco, e un attaccante sono le prime voci sulla lista dei Citizens.

Per quanto riguarda la difesa Guardiola è alla ricerca di un centrale destro per affiancare Laporte e di un sinistro che possa giocare all’occorrenza come terzino e i profili che interessano l’allenatore catalano sono quelli di Kalidou Koulibaly (Napoli), Diego Carlos (Siviglia) e Milan Skriniar (Inter). Un’altra opzione potrebbe essere rappresentata dall’austriaco David Alaba, già allenato da Guardiola ai tempi del Bayern Monaco e che potrebbe lasciare la Germania. Ferran Torres potrebbe essere indiziato per sostituire Sané, con il Valencia che lascerebbe partire il suo gioiellino solo a fronte di un’offerta tra i 30 e i 40 milioni di euro. Per quanto riguarda l’attaccante il nome in cima alla lista è quello di Kai Havertz, il quale però sembra essere molto vicino a trasferirsi a Stamford Bridge.