L’Inter può piazzare tre colpi dalla Premier League in poche ore

0
533

L’Inter di Antonio Conte ha chiuso il girone d’andata in Serie A al secondo posto in classifica con 46 punti conquistati in 19 giornate, soltanto a due lunghezze di distanza dalla Juventus. Un risultato importante per la formazione nerazzurra, che in queste ore sta infiammando il mercato a livello internazionale. L’allenatore ha chiesto uno sforzo per completare la rosa con elementi di qualità e tentare di dare l’assalto allo scudetto, la società sta cercando di accontentarlo e guarda con grande attenzione alle occasioni che spiccano in Premier League. Già nelle prossime ore potrebbero esserci novità importanti.

LEGGI ANCHE: Mourinho e l’arte di sbagliare i selfie: scena epica con un tifoso del Tottenham

A partire da Ashley Young. Certificato il muro eretto dal Chelsea su Marcos Alonso, gli uomini mercato interisti hanno virato sull’esterno 34enne in scadenza di contratto col Manchester United. Accordo raggiunto col calciatore, si attende solo il via libera dei Red Devils che potrebbero richiedere un indennizzo minimo per il cartellino. Già a metà settimana si attende la fumata bianca.

Altro fronte caldo è quello relativo a Olivier Giroud, sul quale il Chelsea sembra invece aver ammorbidito le proprie resistenze a differenza di Alonso. Anche lui in scadenza a fine stagione, l’esperto attaccante francese sta cercando una nuova squadra da cui ripartire per trovare spazio in vista di Euro 2020 e ha scelto l’Inter di Conte che lo volle anche a Londra. Accordo per un contratto fino al 2021 già raggiunto, si procederà alla chiusura probabilmente una volta definita la cessione di Politano che deve fargli spazio.

LEGGI ANCHE: La maglia da riscaldamento del Manchester United ha fatto infuriare i tifosi: “Brutta quanto la squadra”

Infine il nome più pesante è sicuramente quello di Christian Eriksen. L’Inter ha capito che il caos a Barcellona con il ribaltone in panchina ha reso ormai estremamente complicata la pista che porta ad Arturo Vidal e quindi sta concentrando tutti gli sforzi sul danese in scadenza col Tottenham. Dopo l’ultimo vertice con gli agenti a Milano, il giocatore avrebbe detto sì alla proposta nerazzurra: quadriennale da 10 milioni di euro a stagione bonus inclusi. Ora il Tottenham chiede 20 milioni per cederlo a gennaio, l’Inter ne propone 10. La grande trattativa è in pieno svolgimento.