ARSENAL – Avanti, miei prodi!

0
255

Nuove in casa Arsenal: è arrivata l’ufficialità dei rinnovi di Tomas Rosicky e Per Mertesacker. Niente cifre, niente date, solo il fatto.

TOMAS –Il piccolo Mozart”, accasatosi con i Gunners ben otto anni or sono, potrebbe dunque concludere la sua carriera a Londra. In un’intervista immediatamente successiva al rinnovo, il centrocampista ceco si è detto molto felice, “orgoglioso di essere ancora qui dopo tanto tempo”. Rosicky è parso molto convinto della sua scelta, motivata soprattutto dalla volontà di vincere e dalla certezza di poterlo fare: “Un grande fattore [nella scelta di rinnovare con l’Arsenal] è che io voglio vincere il campionato con l’Arsenal. E’ il mio grande obiettivo e farò il mio meglio per raggiungerlo”.

Wenger ha, del resto, sempre creduto nelle potenzialità del calciatore, anche dopo il grave infortunio occorsogli nel 2008, e lo ha costantemente posto al centro del progetto. Fedeltà pienamente ricambiata da Rosicky, che dice di ammirare “il tipo di calcio che lui vuole giocare, che è in sostanza lo stesso che voglio giocare io”.

33 anni non sono pochi, ma il praghese assicura di avere le batterie cariche. E l’Arsenal, di carica, ha un disperato bisogno.

PER… MERTESACKER – Liscia come l’olio, almeno nei pensieri del giocatore, sembra essere corsa anche la trattativa per il rinnovo del ventinovenne difensore tedesco, Mertesacker. “E’ stato semplice per me decidere di impegnarmi con il club. Ho passato due e anni e mezzo grandiosi qui e sento di avere un grande sostegno da tutti nel club e dai tifosi”. Momento nostalgia che avrà sicuramente fatto piacere ai tifosi, appunto, quando il tedesco ha ricordato il suo primo viaggio in Inghilterra da ragazzo: “Comprai una maglia dell’Arsenal come souvenir ed ero così orgoglioso di indossarla quando giocavo a calcio con i miei amici. Molti anni dopo, sono divenuto un Gunner per davvero, e quindi ancora più orgoglioso di indossarne la maglia”.

AVANTI – Entrambi entusiasti per il futuro, insomma. L’Arsenal non vince un trofeo dal 2005, e sicuramente lo avranno tenuto in conto prima di firmare. Rosicky è un ex del Borussia Dortmund, Mertesacker fu acquistato nell’estate del 2011 dal Werder Brema. Mercoledì avranno di fronte la tedesca più temuta, il Bayern Monaco, contro cui davvero ci sarà da dimostrare entusiasmo. E chissà se basterà…

Ma intanto, auguriamo loro di aver fatto la scelta giusta. E all’Arsenal altrettanto.

Ilaria Ferraro

Maturità classica. Universitaria (forse)aspirante giornalista. Appassionata di cinema, di Dawson's Creek, di CR7. Idealista di sinistra. Con la Juve nel cuore .