ARSENAL – Messi al sicuro due gioielli: rinnovano Cazorla e Ramsey

0
326

Venti di novità in casa Arsenal. Oggi due pezzi da novanta dello scacchiere di Wenger hanno rinnovato i loro rispettivi contratti: stiamo parlando di Santi Cazorla e Aaron Ramsey.

Ad annunciarlo, questo pomeriggio, una nota sul sito ufficiale del club londinese, che però non fa cenno a date e cifre, come era già accaduto per i rinnovi di Rosický e Mertesacker un paio di settimane fa.

CAZORLA – 19 milioni di euro furono necessari per portare Cazorla alla corte di Wenger nell’estate del 2012, dal Málaga. La prima stagione a Londra aveva già dato modo al talento spagnolo di esprimersi e dare un contributo sostanzioso alle sorti dei Gunners, con 38 presenze e 12 gol segnati in Premier. L’annata in corso sta confermando il giudizio assolutamente positivo su di lui, che ultimamente, a causa delle pesanti assenze, ha dovuto spesso caricarsi la squadra sulle spalle. Queste le sue parole dopo la firma: “Sono molto contento di aver firmato un nuovo contratto con l’Arsenal. Questo club mi rende molto felice – il manager, i compagni, i tifosi fantastici, lo stadio e tutta l’organizzazione qui. Sono stato benissimo da quando sono arrivato due anni fa. […] Ho già avuto molti buoni momenti qui e mi auguro che ne verranno tanti altri”.

 

RAMSEY – Il giovane gallese Aaron Ramsey, classe 1990, approdò all’Arsenal nell’ormai lontano 2008, al termine di un lungo corteggiamento, con tante pretendenti (tra cui Manchester United e Everton) a inseguire le prestazioni dell’allora promettente talento. Ormai, Ramsey è una certezza, un piccolo campione. Lui stesso, in occasione del rinnovo, ha ammesso che questa in corso è la sua miglior stagione: del resto, 13 gol in 27 presenze per un centrocampista sono oro colato. Poi la sfortuna, che lo ha colpito nel Boxing Day, lo ha costretto fuori dal campo per tante settimane, e ancora il tecnico aspetta di poterlo schierare titolare, a causa di tempi di recupero allungati in maniera imprevista. Oggi, l’Arsenal mette un mattoncino in più per il futuro, un mattoncino pregiato e invidiato in tante parti d’Europa. Dopo la firma, Ramsey si è detto ovviamente molto contento di proseguire la sua lunga avventura con l’Arsenal, ma ha anche ricordato un episodio del passato, quando conobbe Wenger in Svizzera, insieme con la sua famiglia: “Pranzammo insieme, e così lui mi dimostrò quanto mi volesse e cosa lui credesse di potermi aiutare a diventare. Quello fu davvero a convincermi e io sento di aver preso la decisione giusta nel venire qui”.

E UNA GIOVANE PROMESSA – Contratto fresco anche per il giovanissimo Zelalem, appena diciassettenne. Per il trequartista tedesco, approdato all’Arsenal a gennaio 2013, si tratta del primo contratto da professionista.

Ilaria Ferraro

Maturità classica. Universitaria (forse)aspirante giornalista. Appassionata di cinema, di Dawson's Creek, di CR7. Idealista di sinistra. Con la Juve nel cuore .