BLUES CORNER – A sunday to remember

0
296
CHELSEA
stamford bridge chelsea
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 Generic License.
CC – Jason Bagley

CHE GIORNATA SIGNORI! – Amici blues buona settimana!
So bene che siete raggianti e che questo 2014 sembra proprio iniziato alla grande!
Giornate come quella di ieri vanno ricordate e messe in cornice perchè rappresentano più di una partita, portano più di 3 punti, ci consentono non solo di tenere il passo delle 2 capoliste ma significano un ideale cambio di mano nel potere calcistico del football inglese.
La squadra che più di ogni altra ha caratterizzato il calcio d’oltremanica dalla nascita della Premier League (quasi 22 anni fa) all’estate scorsa ha idealmente e definitivamente alzato bandiera bianca, rendendo palese che, nello sport, come poi nella vita di ciascun essere umano, esistono dei cicli fatti di nascite, di sviluppi, di cambiamenti ma anche di declini.
Ed è non bello, ma sublime che a siglare questo momento sia stata la squadra che più di ogni altra ha rappresentato e rappresenta la modernità ed il vento nuovo: i nostri blues per l’appunto!

LA PARTITA – Confesso amici miei che temevo di aver portato sfortuna con il mio ultimo post del Blues corner, quello in cui avevo paragonato i trasferimenti di mercato delle 2 squadre negli ultimi anni ed avevo sottolineato come, se ci limitassimo a questo, non ci sarebbe stata storia.
Temevo infatti di aver messo il carro davanti ai buoi ma per fortuna i ragazzi di Mourinho sono andati oltre, oltre ogni mia ragionevole previsione ed aspettativa, positiva, soffrendo un po’ all’inizio ma incanalando subito la partita sui giusti binari con un goal da fantascienza di Samuel Eto’o dopo 16′.
L’attaccante camerunense, criticato ad inizio stagione, non solo ha risposto presente ma ha ricordato a tutti che il suo riesce a farlo ancora e che nei grandi matches lasciarlo fuori dal line up iniziale non è cosa saggia.
E ben ha fatto il buon Josè a farlo partire dall’inizio a discapito di Torres: i 2 si conoscono bene grazie alle tante battaglie affrontate prima da avversari e poi da alleati in nerazzurro e pochi come lo Special One sanno quanto l’ex Barcellona può dare, soprattutto nei grandi matches.
Lui, Samu, dice che le grandi partite si vincono e non si giocano e questo motto ce  l’ha sempre in testa come pure in corpo ha quel senso del goal che lo fa essere sempre al momento giusto al posto giusto come al 44′ quando in mezzo all’area anticipa imparabilmente De Gea da 2 passi.
Facile si potrebbe dire: forse a parole e comunque non tanto facile nei fatti, perchè lì ci devi essere e perchè De Gea è uno spilungone che copre molto bene la porta e quindi ti rende tutto complicato.
Già a metà gara la partita era segnata ma Samu doveva completare l’opera e mandare la partita in archivio e ci riesce ad inizio ripresa con una zampata in mischia su calcio d’angolo.
Lo Stamford Bridge è in delirio ed è inutile un tardivo goal di del Chicharito Hernandez (metterlo in campo prima caro Moyes no eh?) a poco più di 10′ dalla fine per impensierire il mondo blues.
Patetico invece è il nervosismo finale di Vidic e Rafael, fuori dalle orbite perchè per tutta la partita non sono mai riusciti a prendere la targa dei nostri blues.
Al fischio finale il west London è un trupidio di gioia ed i diavoletti rossi si fanno piccoli piccoli, quasi invisibili con il solo Januzaj da elogiare.

MAN OF THE MATCH – Come diceva lo speaker di San Siro alle partite dell’Inter: “ha segnato per noi, SA-MU-EL  ETO’OOOOO!”.
Penso non servano ulteriori spiegazioni sul perchè di questa mia scelta.

FESTEGGIA ANCHE MOURINHO – Eh si perchè, gioia nella gioia, il nostro condottiero può festeggiare la sua vittoria numero 100 in Premier League e lo fa battendo i grandi rivali dello United.
Un grande applauso anche a lui dunque, che alla vigilia aveva giurato amore, quasi, eterno al Chelsea.
Qui trovate una divertente intervista di Terry ed Eto’o (alle prese con l’inglese) dopo il match.

Per il momento è tutto ragazzi!
E ricordate che il cielo è sempre più blues!
Edoardo Orlandi
@EdoardoO83

[youtube]http://youtu.be/OH_22mWhJ6c[/youtube]

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)