Cavani spiega il suo ruolo da ‘anziano’ all’interno dello spogliatoio del Manchester United

0
28
Cavani (©Getty Images)

Se qualcuno pensava che Edinson Cavani al Manchester United avrebbe prevalentemente svolto un ruolo di poca rilevanza, si sbagliava di grosso. L’attaccante uruguagio una volta ritrovata la migliore forma fisica è infatti diventato un uomo importante sia all’interno dello spogliatoio ma soprattutto dentro il campo di gioco. Con 6 gol in 17 presenze in Premier League, l’ex Paris Saint Germain si è concesso ad un’intervista su sito ufficiale dei Red Devils per svelare il suo rapporto coi compagni più giovani.

Le sue parole: “Come tanti calciatori più esperti, ci sono cose che noti e che forse loro, in quanto giovani, non vedono ancora. Ma sono cose normali e quotidiane del calcio. Sono qui per dare il meglio che posso dare di me stesso e per offrire il mio punto di vista. Onestamente parlando, non mi piace dare solo consigli. Preferisco sostenere ed essere lì per aiutare. Mi piace dare il massimo. Se qualcuno volesse prendere in considerazione qualcosa come esempio, qualcosa che ‘io ho fatto’, allora sì, con tutti i mezzi”.

E infine Cavani ha chiuso dicendo: “Sono qui per fare del mio meglio e per supportare questa squadra. Sono qui per lasciare tutto quello che ho in campo, non solo in una partita, ma anche in allenamento. Quindi, se un giovane giocatore si avvicina e mi chiede qualcosa, o un ragazzo vede cose durante una sessione di allenamento che vorrebbe apprendere nel suo gioco, sono sempre qui per aiutare”.