CHELSEA-MANCHESTER CITY 2-0, pagelle e tabellino: Kante fa volare Sarri, Guardiola sprofonda

0
424
CHELSEA

Il Manchester City conosce la parola sconfitta: Sarri che finalmente riesce a battere Guardiola nel big match del sabato di Premier League. Il Chelsea trionfa 2-0 a Stamford Bridge e riapre i giochi nella corsa alla Premier, almeno per il Liverpool, vittorioso 0-4 contro il Bournemouth. I ‘Blues’ volano a -8 dalla capolista e si riavvicinano alla vetta.

FORMAZIONI E TABELLINO: CHELSEA-MANCHESTER CITY 2-0

CHELSEA (4-3-3): Arrizabalaga 6; Azpilicueta 6, Rudiger 7, David Luiz 6.5, Marcos Alonso 5.5; Kovacic 6 (dal 65′ Barkley 6), Jorginho 6, Kante 7.5; Willian 5.5 (dal 75′ Loftus Cheek 6), Hazard 6.5 (dal 90′ Giroud sv), Pedro 6. All. Sarri 6.5.

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson 6; Walker 6, Stones 5.5, Laporte 6, Delph 5.5; B. Silva 5.5, Fernandinho 6, D. Silva 5.5 (dal 68′ Gundogan 6); Sterling 6.5, Mahrez 5 (dal 84′ Foden sv), Sane 5.5 (dal 53′ Gabriel Jesus 6). All. Guardiola 5.5.

MARCATORI: 44′ Kante, 78′ D. Luiz.

AMMONITI: 63′ Jorginho, 80′ Pedro.

ESPULSI: –

ARBITRO: Oliver 6.5 – Buona gestione, vede bene in occasione dell’angolo da cui nasce il raddoppio.

LA CRONACA: E’ un Chelsea cinico quello che scende in campo a Stamford Bridge contro il Manchester City. La squadra di Guardiola prende in mano le redini del match e con il suo possesso palla sembra ingabbiare i padroni di casa. Sane e soprattutto Sterling sono pericoli continui sulle fasce. Il giocatore di origini giamaicane va vicino al gol al 9′, ma il tiro è troppo debole. Alla mezz’ora serve Sane che calcia a botta sicure ma Azpilicueta respinge. La prima frazione sembra finire così, ma Kante, servito da Hazard sfodera il destro vincente con cui batte Ederson.

Nella ripresa il City dovrebbe reagire, ma sembra troppo scosso. Willian impegna Ederson su punizione a inizio ripresa. Dall’altra parte ci prova Walker da calcio piazzato, ma Kepa risponde presente. Gli ospiti paiono incapaci di reagire e da angolo David Luiz trova l’incornata vincente per il 2-0 definitivo. Nel recupero ci prova Gabriel Jesus ma il risultato non cambia.

TOP E FLOP: 

I MIGLIORI: Kante è l’uomo ovunque. Corre per tre, sempre presente in fase difensiva e si fa trovare pronto in zona gol nella prima e unica occasione del primo tempo per i ‘Blues’. Per gli ospiti bene Sterling, l’uomo che più si è reso pericoloso.

I PEGGIORI: Impalpabile la prova di Mahrez. Il confronto tra ex compagni di squadra del Leicester lo vince senz’altro Kante. L’algerino è tanto fumo ma poco arrosto: tanti dribbling ma poca concretezza. Per il Chelsea non brillante la prova di Marcos Alonso. Lo spagnolo soffre un po’ troppo le sortite di Sterling.