FA Cup, l’Arsenal vince ma fatica: Newcastle eliminato ai supplementari

0
78

All’Emirates Stadium, passa l’Arsenal con i gol di Smith-Rowe (che aveva rischiato l’espulsione) e Aubameyang. La sfida, bloccata e combattuta dal primo all’ultimo minuto, decreta un vincitore, soltanto, ai tempi supplementari. I ragazzi di Arteta, faticano a trovare la via del vantaggio, con la squadra di Bruce che è brava a difendersi e a rendersi pericolosa con Carroll. Vince dunque l’Arsenal, che si qualifica al prossimo turno di FA Cup.

A Londra, parte forte la squadra di Arteta che ci prova subito, dalla distanza, con Nelson. Subito dopo, tenta il tiro da fuori anche Pepe. In entrambi i casi però, Dubravka è attento. Il ritmo della sfida cala e la partita si fa combattuta. Poche idee e tanta lotta in mezzo al campo. Al 25′, Aubameyang, lanciato verso la porta, tenta la conclusione d’innanzi al portiere avversario che comunque, respinge senza troppi problemi. Nel secondo tempo poi, crea e cerca la via del gol, il Newcastle. La squadra di Bruce infatti, si rende subito pericolosa con Carroll al 49′ minuto di gioco. Il colpo di testa dell’attaccante delle Magpies, va di poco fuori rispetto alla porta di Leno. Al 54′, sempre Carroll, tenta il tiro da fuori area, ma la palla è respinta dal portiere dei Gunners. Due minuti più tardi, il numero sette del Newcastle ritenta con una conclusione da centro area, terminata a lato della porta di Leno. Al 60′ poi, Aubameyang prova a risollevare i suoi con un missile di destro, finito fuori di molto rispetto allo specchio della porta di Dubravka. Al 74′, il numero quattordici dei Gunners, sbatte sul muro eretto dal portiere ospite che respinge il colpo di testa indirizzato sotto la traversa. Sempre Aubameyang, al 82′, ritenta di testa a seguito del cross di Tierney, ma ancora una volta, Dubravka è presente e respinge. Al 84′, anche il Newcastle torna a rendersi pericoloso con il tiro di Hendrick, che però, va a lato di poco sulla destra della porta di Leno. Nel finale dei tempi regolamentari, i ragazzi di Bruce vanno a un passo dal vantaggio con Carroll che sbatte sulle manone di Leno. Miracolo del portiere dei Gunners, che di fatto, sancisce i tempi supplementari. Durante gli extra-time, la prima vera chance arriva dai piedi di Xhaka, che tenta la conclusione da fuori, respinta poi, dal solito Dubravka. Soltanto al 109′, arriva il vantaggio dell’Arsenal con Smith-Rowe, bravo e scaltro nell’incrociare sul secondo palo, il pallone datogli dal subentrato Lacazette. Anche Aubameyang, timbra il cartellino. Al 117′, l’attaccante dei Gunners, si fa trovare pronto sotto porta e scarica in rete il pallone messo in mezzo da Tierney.

ARSENAL 2-0 NEWCASTLE

Marcatori: 109′ Smith-Rowe (A), 117′ Aubameyang (A).

 

ARSENAL (4-2-3-1): Leno; Soares, Luiz, Marì, Tierney; Elneny, Willock (dal 66′ Xhaka); Pepe (dal 105′ Lacazette), Willian (dal 66′ Saka), Nelson (dal 56′ Smith-Rowe); Aubameyang.

All: Arteta

NEWCASTLE (4-4-2): Dubravka; Krafth (dal 68′ Murphy), Lascelles (dal 45′ Ritchie), Clark, Dummett; Hendrick, Longstaff, Hayden, Almiron (dal 81′ Yedlin); Joelinton (dal 81′ Anderson), Carroll (dal 105′ Gayle).

All: Bruce