Tottenham, se Mourinho non dà la sterzata parte il toto-allenatore: in pole c’è Nagelsmann

0
26
Julian Nagelsmann (@Getty Images)

Bello smacco, per un allenatore che quest’anno è stato anche primo in classifica e che – attualmente – è in finale di una delle due coppe nazionali inglesi. Il Tottenham, perdendo 2-1 contro il West Ham, ieri, ha centrato la sconfitta numero 8 in 24 partite di campionato. Un terzo. Gli Spurs sono noni in classifica con una partita da recuperare, ma davanti a sé hanno almeno una squadra nelle stesse condizioni (l’Everton, che però è a +4) e una che, in quanto a partite giocate, sta ancora peggio (l’Aston Villa, che è a pari punti ma deve recuperare due partite). La morale è chiara: se José Mourinho non saprà dare una sterzata alla stagione, a giugno – o prima – le strade di club e allenatore potrebbero dividersi.

E a fare luce su chi potrebbe prendere il posto del portoghese alla guida della squadra londinese ci ha pensato oggi The Telegraph. Che, al primo posto delle candidature vagliate dal Tottenham, ci mette Julian Nagelsmann: il 33enne allenatore tedesco è attualmente alla guida del Lipsia dopo tre anni e mezzo passati a guidare l’Hoffenheim, stupendo tutti per competenza e modernità. Ora sta contendendo il titolo di Germania al Bayern Monaco: il prossimo passo, per lui, potrebbe essere lanciarsi in un’avventura in Premier.