Tre motivi per cui non dovete perdervi Bayern Monaco-Chelsea

0
270
Frank Lampard in una recente conferenza stampa. Photo by Getty Images

Una strada spianata verso i quarti di finale e un destino che appare ormai segnato. La sfida tra Bayern Monaco e Chelsea in programma questa sera nella città bavarese appare ormai scritta. Se al momento del sorteggio la sfida tra i tedeschi e i Blues appariva come una delle più interessanti degli ottavi, di certo non si può dire lo stesso dopo il risultato dell’andata. Lo 0-3 conquistato dai ragazzi di Flick a Londra (un passivo che poteva essere molto più pesante), ha dimostrato lo strapotere fisico dei bavaresi, certamente tra i favoriti nel poter vincere la Champions League 2019/2020. Mai però sottovalutare il cuore dei Blues e, anche se l’esito appare scontato, siamo certi che quella dell’Allianz Arena sarà una gara di tutto rispetto. Ecco tre motivi per cui non dovreste perdervi la sfida di Monaco tra Bayern e Chelsea.

LARGO AI GIOVANI

Sia da una parte che dall’altra ci sarà sicuramente spazio per le grandi promesse del calcio mondiale che vestono la maglia di entrambe le compagini. Nelle fila dei bavaresi Alphonso Davies, canadese che già si è consacrato in questa stagione e con lui potrebbero trovare spazio anche Mickael Cuisance e il promettentissimo attaccante olandese Joshua Zirkzee, con una media gol super nell’ultima Bundesliga. Tra i londinesi, complici anche gli infortuni di Pedro e Pulisic, potrebbe essere un’occasione importante per Hudson-Odoi. In campo, viste le tante assenze nella rosa di Lampard, dovrebbero trovare spazio anche Tomori, James e Mount.

PIOGGIA DI GOL

Lo 0-3 dell’andata è apparso, come detto, un risultato stretto per le tante occasioni da gol create. Il Bayern proverà al solito ad impostare il gioco, ma il Chelsea, per riuscire nell’impresa, sarà costretto ad attaccare sin dall’inizio. Si prevede dunque una gara con attacchi al potere e tanti gol in programma. Il divertimento, per chi vorrà assistere ad un match ricco di reti, non dovrebbe proprio mancare.

UNA PROVA DI CARATTERE BLUES

Dopo la finale di FA Cup persa, Frank Lampard, ma soprattutto i tifosi e la dirigenza del Chelsea si aspettano una reazione (per quanto possibile) nella sfida di Champions. I londinesi si presentano da vittima sacrificale e in una condizione psicologica tutt’altro che buona vista la sconfitta di coppa e il risultato dell’andata. Per questo sarà importante vedere se ci sarà o meno una reazione dei giocatori. Sarà importante per Lampard e per la dirigenza, soprattutto in ottica futura.