Cosa dobbiamo aspettarci dalle inglesi nel quarto turno di Europa League

0
91

Archiviati i due giorni dedicati alla Champions League la palla passa al quarto turno di Europa League. Una giornata alquanto fondamentale per conquistare punti pesanti in vista del passaggio del turno. Le inglesi impegnate in questa competizione sono Tottenham, Arsenal e Leicester. Andiamo a vedere insieme cosa dobbiamo aspettarci quest’oggi da loro tre.

TOTTENHAM
Gli Spurs di José Mourinho ospitano i bulgari del Ludogorets, già battuti per 3 a 1 a domicilio nello scorso turno europeo. Il morale in casa Tottenham è veramente alle stelle, vittoria contro il Manchester City e vetta della Premier League. Conquistare i tre punti sarà fondamentale, visto che, al momento, insieme agli Spurs ci sono altre due squadre al comando a pari punti. Un passo falso oggi non sarebbe fatale ma rappresenterebbe un ostacolo in più da superare successivamente.

Per il Ludogorets è invece l’ultima spiaggia. Una sconfitta quest’oggi al 90% significherebbe abbandonare definitivamente il cammino in Europa League. Capolista nel campionato bulgaro ma un vero e proprio disastro in questo girone. Il fanalino di coda proverà a trovare punti in Inghilterr, anche se, almeno sulla carte, ciò appare difficile.

Ci aspettiamo un match dominato dagli uomini di Mourinho, pronti a far la voce grossa anche nel girone di Europa League.

ARSENAL
Per i Gunners di Arteta arriva il primo vero match point europeo. Una vittoria in casa del Molde, secondo in classifica e distante tre punti, vorrebbe dire mettere più di un piede e mezzo al il prossimo turno di Europa League. Il morale degli inglesi vive di “alti e bassi”. In campionato una sola vittoria nelle ultime cinque gare (ben tre le sconfitte) ma in Europa non ha ancora steccato. Nell’ultimo turno la vittoria ottenuta per 4 a 1 contro i norvegesi lascia ben sperare.

Il Molde fa leva sul fattore casa. L’ultima sconfitta risale a fine settembre. In campionato si è arresa alla sorpresa Bodo ma nonostante ciò riuscirà a garantirsi un posto per l’Europa League anche il prossimo anno. Una sconfitta nel match odierno riaprirebbe il discorso qualificazione, rendendo il cammino più difficile.

Ci aspettiamo una partita “chiusa” nella prima frazione di gioco, per poi aprirsi a molte reti nella ripresa.

LEICESTER
Come per l’Arsenal anche le Foxes di Rodgers si giocano il primo match point europeo. La vittoria contro il Braga di tre settimane fa ha mandato un chiaro segnale al gruppo. Quest’oggi gli avversari saranno ancora i portoghesi e, in caso di vittoria, la qualificazione sarebbe in tasca al 96% (100% in caso di risultato favorevole nell’altro match). La sconfitta subita in campionato contro il Liverpool ha fatto perdere la testa alle Foxes, che comunque non cedono nulla dal punto di vista del morale. Quest’oggi l’obiettivo è la vittoria.

I portoghesi, secondi in campionato, stanno vivendo un ottimo periodo (salvo l’ultimo match europeo contro gli inglesi) e vogliono vincere per evitare ulteriori complicazioni e di dover lottare più del previsto per il passaggio del turno.

Ci aspettiamo un match abbastanza combattuto in entrambe le frazioni di gioco ma che, con molta probabilità, si sbloccherà nella prima frazione di gioco.

Cinus Antonio

find me