Newcastle e non solo: le migliori rimonte della storia della Premier League

0
112

Un pari che ha del clamoroso quello che ieri sera è andato in scena al Goodison Park nella sfida tra Everton e Newcastle. I Magpies sono riusciti a recuperare due gol di svantaggio grazie ad una doppietta del difensore Lejeune, con le due reti arrivate a tempo ormai scaduto, al 94′ e al 95′. Ma non si tratta di una novità per i Magpies, protagonisti della rimonta più storica della storia della Premier League. 5 febbraio 2011: al St James’ Park arriva l’Arsenal. I gol di Walcott, Djourou e van Persie (doppietta) nel primo tempo sembrano indirizzare la gara. Nella ripresa la musica cambia: il rosso a Diaby porta i padroni di casa a sperare in una rimonta incredibile e clamorosa: due rigori di Barton e nel mezzo il gol di Leon Best portano il risultato sul 3-4. Il pari arriva a tre minuti dalla fine con il compianto Cheick Tiote.

Nessuno mai nella storia è riuscito a recuperare uno svantaggio di quattro reti, mentre tante sono le occasioni in cui squadre in svantaggio di tre gol sono riuscite a pareggiare o addirittura vincere le partite. E’ il caso del West Browmich Albion, che nell’ultima gara di Sir Alex Ferguson sulla panchina del Manchester United ha ottenuto uno storico 5-5 al The Hawthorns il 19 maggio 2013. Protagonista Romelu Lukaku, autore di una tripletta con il WBA. La gara ha dell’incredibile. Lo United, avanti per 0-3, si fa rimontare due reti e poi si porta sul 2-5. Negli ultimi dieci minuti due gol di Lukaku e Mulumbu fissano il risultato sul 5-5. Una tripletta la siglò anche Somen Tchoyi sul campo del Newcastle il 22 maggio 2011, quando il WBA rimontò tre reti nella ripresa e raggiunse un clamoroso pareggio per 3-3.

Nella memoria dei tifosi del Bournemouth è certamente rimasta impressa la rimonta in casa per 4-3 contro il Liverpool del 4 dicembre 2016. Sotto 0-2, i Cherries accorciano le distanze a inizio ripresa. Emre Can firma l’1-3 al 64′, poi Fraser e Cook, nel giro di due minuti, pareggiano il match. Ake nel recupero sigla la rimonta definitiva. Liverpool che subì una clamorosa rimonta anche a Selhurst Park il 5 maggio 2014: avanti 0-3, i Reds si fecero recuperare tre reti negli ultimi dieci minuti: decisiva la doppietta di Gayle per il 3-3 finale. I tifosi dell’Arsenal invece ricordano con gioia il 5-2 contro il Tottenham del 26 febbraio 2012: sotto 0-2 in casa, i Gunners si sfogano nella ripresa e ribaltano completamente il match. Non vanno poi dimenticati il clamoroso 4-4 tra Norwich e Middlesbrough del 22 gennaio 2005 con i padroni di casa sotto 1-4 e il 4-3 tra Wolverhampton e Leicester del 25 ottobre 2003, con i Wolves sotto 0-3 nel primo tempo e in grado di vincere la partita nella ripresa.