Il West Ham si prepara ai derby, l’ombra di Benitez su Pellegrini?

0
119

Un fine novembre caldissimo quello che aspetta il West Ham di Manuel Pellegrini. Gli Hammers avranno di fronte Tottenham e Chelsea nei prossimi due impegni: una doppia sfida che potrebbe simboleggiare la svolta stagionale. La squadra non vince dal 22 settembre e ritrovare i tre punti sarebbe fondamentale per scalare postazioni in una classifica, fortunatamente, molto corta. Il problema maggiore è rappresentato dalla qualità e dalla forza dei due avversari. Gli Spurs non stanno certamente vivendo un bel periodo e in campionato non vincono dal 28 settembre. I Blues invece sembrano aver ingranato in maniera decisamente positiva: sei vittorie nelle ultime sei gare.

Photo by Getty Images

Se Pellegrini non dovesse ottenere risultati positivi e la posizione in classifica dovesse peggiorare, è possibile che la proprietà possa decidere per l’esonero del manager cileno. Su di lui, stando ad alcune voci di mercato, sembra aleggiare l’ombra di Rafa Benitez, che ha guidato il Newcastle ad una super salvezza nella scorsa stagione. Intanto, sempre parlando di mercato, il club si sta guardando attorno per possibili nuovi acquisti a gennaio o addirittura nel prossimo giugno. E in questo senso si guarda a ringiovanire alcuni reparti. Visto l’infortunio e l’età, serve trovare un sostituto di Fabianski: il nome in pole position, in questo senso, è quello di Jose Sa, estremo difensore portoghese in forza all’Olympiacos.

Photo by Getty Images

E a proposito di infortuni, Pellegrini dovrà rinunciare anche a Lanzini, uscito infortunato dal match contro il Burnley. Clavicola ko per l’argentino, che ha dovuto operarsi: per lui rientro nel 2020. Non sembra invece avere problemi fisici Arthur Masuaku, che è sceso in campo anche con la nazionale congolese e dovrebbe dunque essere a disposizione. Da valutare Wilshere e Antonio: entrambi potrebbero tornare a disposizione nei prossimi giorni

Alla prossima settimana con Hammers Corner.