LIVERPOOL-ARSENAL 5-1, pagelle e tabellino: spettacolo Reds ad Anfield

0
324

Il Liverpool non si ferma più e nel big match della ventesima giornata schiaccia l’Arsenal con il risultato di 5-1: la squadra di Klopp impartisce una lezione di calcio ai Gunners, sommersi dall’onda d’urto dei Reds. Ora sono 9 le vittorie consecutive in Premier League per il Liverpool. 

L’Arsenal parte benissimo nel match e trova subito il vantaggio con la stellina del vivaio, Maitland-Niles, imbeccato perfettamente da Iwobi: mal posizionata in questo caso la linea difensiva dei padroni di casa, in particolare con Robertson che si perde il giovane giocatore dei Gunners. I Reds rimontano in cinque minuti con la doppietta di Bobby Firmino: fortuito il primo gol, mentre nel secondo il giocatore brasiliano si infila nella difesa horror della compagine londinese con una serie di dribbling ubriacanti. Al 32′ arriva il terzo gol per i padroni di casa: lancio in profondità di Robertson per Salah che di prima intenzione serve Mane a porta scoperta. Spettacolo puro ad Anfield. Alla fine del primo tempo arriva anche il quarto gol degli uomini di Klopp, con il calcio di rigore trasformato perfettamente da Salah. Nel secondo tempo i ritmi, per chiara volontà dei Reds, si abbassano drasticamente ma i padroni di casa trovano il quinto gol, sempre su calcio di rigore trasformato stavolta da Firminohat trick per il talento brasiliano e dominio puro della squadra di Klopp.

LIVERPOOL-ARSENAL 5-1 (Maitland-Niles 11′, Firmino 14′, 16′, 65′, Mane 32′, Salah 45+2′)

AMMONITI: Robertson (L), Xhaka (A), Sokratis (A)

ESPULSI: /

PAGELLE DEL MATCH 

I REDS 

LIVERPOOL (4-2-3-1) – Alisson 6, Alexander-Arnold 6.5, Lovren 6, Van Dijk 6.5, Robertson 6 (Clyne 83′ S.V.), Wijnaldum 7 (Lallana 78′ S.V.), Fabinho 7, Shaqiri 6.5, Firmino 8.5, Mane 7.5 (Henderson 6 62′), Salah 7.5

LA SQUADRA – 8.5, prestazione mostruosa dei padroni di casa, bravi a rimontare subito l’iniziale svantaggio e poi a dilagare per 5-1. Gli uomini di Klopp corrono il doppio, sia in fase di attacco che in fase di pressing. FURIE ROSSE. 

IL MIGLIORE – FIRMINO 8.5, hat trick per il talento brasiliano, autentico mattatore del match: il secondo gol, siglato al 16′, è di una tecnica e di una bellezza assurda, con i difensori dei Gunners saltati come birilli.

IL PEGGIORE – Impossibile trovare una nota negativa nella squadra di Klopp.

 

I GUNNERS 

ARSENAL (4-2-3-1) – Leno 5.5, Kolasinac 4.5 (Guendouzi 80′ S.V.), Sokratis 4.5, Mustafi 5  (Koscielny 46′ 5), Lichsteiner 5, Xhaka 5, Torreira 5.5, Iwobi 6, Ramsey 6, Maitland-Niles 6.5, Aubameyang 4.5 (Lacazette 71′ S.V.)

LA SQUADRA – 4, i Gunners partono benissimo ma poi crollano fragorosamente ad Anfield; l’attacco è sterile e la difesa è a dir poco inguardabile.

IL MIGLIORE – MAITLAND-NILES 6.5, buona prestazione del talentino del vivaio, che sigla il primo gol in carriera in Premier League.

IL PEGGIORE – AUBAMEYANG 4.5, praticamente un fantasma per tutta la partita, mai presente nel gioco e soprattutto poco incisivo.

 

 

Gaetano Romano

20 anni, sono nato e vivo a Napoli. Studente di Lettere Moderne, divido la mia vita tra lo studio e la passione per la Premier e il giornalismo sportivo. Il Newcastle occupa completamente il mio cuore sperando di rivedere i Magpies degli anni d'oro.